SORIANO NEL CIMINO, FAGGETA MAGICA: importanti scoperte archeologiche sulla montagna sacra degli Etruschi - Lazio, ultime news Soriano nel Cimino - Viterbo -  UnoNotizie.it - La faggeta di Soriano nel Cimino (Viterbo), una montagna sacra dove nell'età del bronzo si offrivano voti agli dei e si bruciavano oggetti sacri in loro onore. Il ritrovamento dei reperti è avvenuto grazie al lavoro svolto inquesti anni da un'equipe di archeologi dell'università Sapienza di Roma e della soprintendenza ai Beni archeologici dell'Etruria meridionale, che hanno operato a più riprese sul monte Cimino, in provincia di Viterbo. Le campagne di scavi rivelano importanti scoperte considerate tra  «le più importanti della protostoria del Lazio», con reperti risalenti a un periodo compreso tra il 1300 e il 1000 avanti Cristo, quindi, in epoca villanoviana, precedente all'età etrusca.
reperto etrusco bronzeo fegato di piacenza
Sulla sommità del monte, a oltre mille metri di altezza, tra i faggi, il gruppo di archeologi coordinati dal professor Andrea Cardarelli, ha condotto scavi che si sono protratti per quattro anni, portando alla luce «una serie di stratificazioni di materiali derivanti da roghi cultuali». Una «chiara evidenza votiva», secondo il docente della Sapienza, perchè, spiega, «le attività religiose del mille avanti Cristo passavano proprio attraverso il fuoco. Venivano bruciate offerte per gli dei: oggetti sacri, cibo o animali».

Gli scavi portano alla luce anche una recinzione muraria che circonda tutto il monte Cimino, anch'essa risalente all'età del bronzo. Come ha notato Laura d'Erme della Sovrintendenza ai beni Archeologici dell'Etruria Meridionale «sono tante le domande che questi scavi ci hanno suscitato: quali rapporti intercorrevano tra gli abitanti del monte Cimino e la vicinissima comunità di Soriano? La montagna era abitata dalla classe dominante? Era questo il punto di riferimento religioso dell'Etruria?».

Entusiasta il sindaco di Soriano nel Cimino, Fabio Menicacci, che commenta: «Abbiamo un territorio ricco di reperti
archeologici, dalla preistoria all'archeologia industriale. Questa è la quarta campagna di scavi che continueremo a sostenere con risorse sempre maggiori. Ci stiano attivando affinchè i reperti restino a Soriano. Il mio sogno è realizzare su questa montagna un sito archeologico aperto, che si possa visitare e diventi un volano per il turismo della zona».

L'intuizione del sindaco
di Soriano è stata anche confermata dalle parole dello stesso Cardarelli che ha spiegato come “Abbiamo intrapreso questo affascinante viaggio sia per la presenza di vestigia visibili di alto valore, sia per la collocazione particolare della Faggeta. I reperti che abbiamo bosco faggeta soriano cimino montagna sacra etruschitrovato ci stanno dando ragione, visto che rappresentano la testimonianza tangibile di una civiltà che, per lo stato di conservazione, si può dire pressochè unica nel suo genere in tutta l’Etruria Meridionale. L’altro elemento di eccezionalità è rappresentato dalla splendida cornice della Faggeta che la racchiude, in una continuità storico-naturalistica-culturale che, senza dubbio, rappresenta un patrimonio inestimabile sul quale l’amministrazione comunale di Soriano potrebbe sviluppare un indotto turistico di altissimo livello”.


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO ED ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna zone spettacolari

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA / Tarchna e Viterbo (Surna) emozionanti luoghi magici

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

La più antica civiltà d'Italia, gli altissimi Rinaldoniani vissero anche a Viterbo

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...