Continua, con grande successo di critica e di pubblico, la personale di scultura di Roberto Joppolo inaugurata il 5 settembre scorso a Firenze all’interno del complesso monumentale di Santa Croce.

In mostra circa 50 sculture di vari materiali (ferro, bronzo, marmo, legno), alcune di grandi dimensioni, del maestro senese che dagli anni ’60 vive e lavora a Viterbo.

Molte sono state le personalità del mondo della cultura fiorentina che hanno visitato la rassegna allestita dallo Studio Guerra di Vetralla.

Nel corso dell’inaugurazione, la professoressa Cristina Acidini, soprintendente speciale al Polo Museale Fiorentino e il professor Bruno Santi, direttore dell’Opificio delle Pietre Durenel nel presentare l’evento hanno sottolineato la validità dell’opera di Roberto Joppolo e come egli sia uno dei pochi artisti contemporanei ad essersi confrontato con grandi opere pubbliche a tema religioso pur mantenendo intatto il proprio stile. Hanno poi ringraziato l’Opera di Santa Croce e la Comunità Francescana per aver ospitato questa mostra di alto livello artistico-culturale che ben si sposa con l’antica architettura del complesso. Nell’occasione si è anche creato una sorta di “gemellaggio” tra Firenze e Venezia, città nella quale Joppolo ha esposto più volte e dalla quale è arrivata una delegazione di imprenditori ed esponenti della cultura locale -Elsa Serafini, Giovanni Pierobon e Mario Masprone del comitato della Sensa- per valutare l’ipotesi di organizzare nella città lagunare una grande personale dell’artista. La mostra rimarrà aperta fino al 31 ottobre con i seguenti orari: 9,30/17,30 (dal lunedì al sabato) - 13,00/17,30 (festivi). Maggiori informazioni: www.robertojoppolo.com

 

Giancarlo Guerra

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...