"La musica perduta degli Etruschi". Eventi Etruria, Toscana
. Ultime news Grosseto - UnoNotizie.it - Non tutti sanno che la musica nel mondo etrusco accompagnava ogni momento della vita pubblica e privata, dalle cerimonie religiose alle gare sportive, dai simposi ai matrimoni, dai riti funebri all'intrattenimento domestico.


Da qui nasce l'evento denominato "La musica perduta degli Etruschi", ideato dall'etruscologa Simona Rafanelli, direttore scientifico del Museo Archeologico di Vetulonia, con il musicista Stefano "Cocco" Cantini, sassofonista di fama internazionale e direttore artistico del Grey Cat Jazz Festival. Si tratta di un progetto innovativo, in cui le due professionalità si confrontano sul tema, portando ognuno le proprie competenze. Gli incontri si concludono con la sperimentazione dei suoni antichi secondo quanto suggerito da recenti ricerche.

Gli appuntamenti con "La musica perduta degli Etruschi" prevedono un programma di incontri nei quali, oltre alle performance musicali, si svilupperanno discussioni scientifiche, proiezione di immagini e lettura espressiva di testi, che trasmettono al pubblico l'emozione di riscoprire antichi suoni perduti nel tempo.

Fino al 5 gennaio il tour continuerà a toccare città della provincia di Grosseto, per poi spostarsi in provincia di Firenze, nel Museo Archeologico Nazionale, a partire dal prossimo 4 febbraio.

Intanto, dopo il grande successo di pubblico riscosso nelle date di Massa Marittima, Grosseto, Porto Santo Stefano, Orbetello e Vetulonia, altra performance si è svolta nel museo Archeologico di Pitigliano e nel museo del Ferro e della Ghisa di Follonica, per concludersi alla Biblioteca Comunale di Castiglione delle Pescaia il 5 gennaio. Tutti gli incontri iniziano alle 17.30.


Intanto, sempre nella Maremma Etrusca, molti altri eventi da non perdere, questa volta nell'Alto Lazio, a Tarquinia ( Viterbo ) Oltre al Capodanno con gli Etruschi
per le festività e fino all'Epifania anche l´albero delle caramelle
nella Necropoli UNESCO delle meravigliose Tombe Dipinte

Maremma Etrusca, ultime news Tarquinia - Ancora iniziative per grandi e piccini sono in programma durante tutte le feste di fine e inizio anno nella Necropoli etrusca del Calvario e nel Museo Nazionale Archeologico di Tarquinia. Presso la Necropoli etrusca del Calvario, patrimonio dell´Umanitá Unesco, i visitatori possono partecipare alle iniziative che rimarranno attive quotidianamente fino all´Epifania: “Voglia d´arte” e le “Degustazioni delle feste” presso il punto ristoro della necropoli.  Ma questi giorni di festa, il Museo Nazionale Archeologico e la Necropoli di Tarquinia, sono soprattutto a misura dei giovanissimi, a cui e´dedicata una golosa e invitante novita´: L´Albero delle caramelle, addobbato con mille dolcezze a portata di bambino.

“Voglia d´Arte”, la fortunata iniziativa che permette  a tutti di cimentarsi con il disegno all´aperto, e´ovviamente disponibile anche per i piú piccoli. I genitori possono prenotare e noleggiare gratuitamente il kit da disegno presso la biglietteria della necropoli. Sempre per quel che riguarda i bambini, ricordiamo che sia presso la Necropoli del Calvario, che presso il Museo Nazionale Archeologico sono disponibili le audioguide sotto forma di cartone animato. Per gli adulti che desiderano visitare le strutture etrusche in completa autonomia, sono invece a disposizione le archeoguide in italiano, francese, inglese e tedesco.

Acquistando un biglietto cumulativo sará possibile visitare anche il Museo Nazionale Archeologico a un prezzo vantaggioso.

Per informazioni: 

Necropoli del Calvario
Strada Provinciale Monterozzi – Tarquinia (VT), tel. 0766.840000
Orari 8,30 - 14,00
La biglietteria chiude alle ore 12,30

Museo Nazionale Archeologico di Tarquinia
Piazza Cavour – Tarquinia (VT), tel. 0766.850080
Orario di apertura 8,30 - 19,30
La biglietteria chiude alle ore 18,00

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO ED ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ineguagliabili tesori

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

ETRUSCHI, MONTE DEL GRANDE DIO TINIA / Tarchna e Viterbo (Surna) luoghi magici

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

La più antica civiltà italiana, i Rinaldoniani vissero anche a Viterbo

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...