Roma, ultime news - UnoNotizie.it - La 50^ edizione dell’International Tourfilm Festival in programma a Lecce dal 13 al 16 giugno prossimi è stata presentata a Roma nel Salone dei Congressi dell’Hotel Universo. Si tratta di uno dei festival più qualificati  del mondo turistico che vede ogni anno la partecipazione di 60 nazioni, con più di 300 filmati presentati e oltre 130 giornalisti accreditati tra italiani e stranieri.

All’inizio della conferenza stampa, il presidente onorario dell’Itco, Antonio Conte ha dato il benvenuto al nuovo presidente della sezione italiana del festival il sindaco di Leverano e presidente del Gal Terra d’Arneo, Cosimo Durante, eletto all’unanimità dal Comitato internazionale di coordinamento dell’International Tourfilmfestival a seguito della riunione svoltasi in Croazia e presieduta da Vojko Plestina: “Sono certo – ha dichiarato Antonio Conte – che sotto la presidenza di Durante il festival italiano potrà avere nuovo slancio non solo per la promozione e l’interscambio turistico internazionale, ma soprattutto come mezzo per la conoscenza, la comprensione e l’amicizia tra i popoli. Al nuovo presidente – ha concluso – i migliori auguri da parte dell’intero comitato”.

“È con grande soddisfazione ed entusiasmo – ha risposto Durante – che ho accolto la nomina a presidente del Tourfilmfestival italiano, convinto come sono che il cinema, soprattutto nella sua espressione artistica legata alla ruralità, rappresenta una via privilegiata per raggiungere il grande pubblico e promuovere l’immagine di nostri territori. Per emergere dobbiamo fare rete, sistema Questo importante festival non può che portare dei benefici al nostro territorio. Con i contributi europei ci stiamo organizzando – ha continuato Durante – abbiamo molti alberghi diffusi, 32 agriturismi, oltre agli alberghi tradizionali. Il turista ha l’esigenza di comprendere il territorio e noi dobbiamo essere fornitori di qualità senza che la globalizzazione impedisca la salvaguardia della regione. Come tutti gli anni sarà dato spazio ai percorsi enogastronomici nelle terre di Puglia  che in  questa edizione si concentreranno su un territorio specifico: le Terre d'Arneo, con il contributo del Gal del territorio. Stiamo portando sulle Terre d'Arneo 19 milioni di euro finanziati dalle UE - ha continuato il Presidente del Gal, Cosimo Durante - vogliamo utilizzarli per la promozione e l'internazionalizzazione dei nostri prodotti facendo leva su turismo, enogastronomia e natura. Durante ha spiegato, infine, che il festival è stato collocato alla metà di giugno in modo da coincidere con la stagione turistica ed evitare una sovrapposizione ad altri eventi.

Nell’intervento successivo Antonio Conte ha  ripercorso le varie tappe che hanno segnato la storia dell’International Tourfilmfestival: “Quando ebbi questa idea, fu Venezia ad ospitare la prima edizione e il primo Presidente di giuria fu Mario Verdone, padre del regista e attore Carlo. Ricordo che quando spostai il Festival a Montecatini, molti pensarono che fossi matto. Ho sempre pensato al turismo come contributo alla pacifica convivenza dei popoli e se oggi siamo arrivati alla 50esima edizione, vuol dire che la mia idea era buona . Abbiamo proseguito  – ha concluso  Conte -  coinvolgendo altri paesi che, a loro volta, hanno creato nei loro territori altri Tourfilmestival. Ogni anno abbiamo dei paesi ospiti d’onore – il primo fu la Bosnia – che oggi conta 2 milioni e cinquecentomila turisti soltanto a Medjugorie. Per questo 50° anniversario saranno 3 i paesi ospiti d’onore.Vorremmo riprendere anche il Festival Religioso a Medjugorie. Stiamo inoltre pensando di riunire tutti i sindaci dei Comuni che hanno ospitato il Festival in questi 50 anni, un modo -  conclude Conte - per festeggiare insieme al TourFilmFestival anche i 150 anni dell'Unità d'Italia.”

Antonio Primiceri,Direttore Generale dell’International Tourfilmfestival dal 2007,  ha sottolineato che: “Non è stato facile superare gli scogli che ogni anno incontriamo. Un evento internazionale presuppone un’organizzazione e un’assistenza molto complessa. Il Salento è un territorio ospitale così come lo è la sua gente. Abbiamo avuto l’adesione del GAL Terra d’Arneo e, grazie alla presenza di alcune loro aziende, ci sarà anche un percorso enogastronomico che farà conoscere alcuni prodotti tipici della terra pugliese. Inoltre maggiori attenzioni saranno rivolte all’ecoturismo per intensificare un vero e proprio scambio con le altre realtà locali.

Il programma include tavole rotonde, un tour del Salento, incontri conviviali e spettacoli musicali per far “conoscere ed apprezzare sempre di più a livello internazionale, un territorio che è animato da grande attività culturale e soprattutto da un’espressione identitaria “.
Nel suo intervento, invece, il presidente dello Skal Club Roma e Lazio, Augusto Minei, ha ricordato la storia dell’importante associazione mondiale, la più “vecchia” del settore con i suoi 80 anni di vita e la più grande al mondo grazie ai 23mila soci, è anche l’unica che appartiene alle Nazioni Unite ed è membro permanente del WTO. Minei, inoltre, ha fatto sapere che, in occasione dei 50 anni di vita dell’International Tourfilmfestival, il Consiglio Nazionale dello Skal Club si terrà proprio a Lecce.

Infine, Antonio Percario, Professore di Economia del Turismo presso l’Università di Perugia, ha ricordato  l’importanza della sinergia fra le varie componenti turistiche, soprattutto nel campo della formazione e del progetto concretizzato del primo master in inglese, che si svolgerà ad Assisi, e porterà anche il marchio del Sole 24 ore,
Per festeggiare i 50 anni del Festival saranno 3 i Paesi ospiti d'onore, tra i quali  la Bosnia che produrrà  un'edizione nazionale del Festival a Medjugorie nel segno del turismo religioso. Per arricchire l’interscambio culturale  tra i due paesi si svolgerà anche  un workshop per far conoscere l'offerta turistica salentina ai rappresentanti bosniaci.

Anche quest'anno è previsto un convegno sull'ecoturismo, che sarà il focus di questa edizione con un premio  che sarà consegnato nel corso del Festival.
La 50° Edizione del Festival Internazionale del Film Turistico gode dell’alto Patronato della Presidenza della Repubblica, del Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Puglia


Antonella Fiorito

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Sorano, altare prima del trono: Sovana dette i natali a Papa Gregorio VII

L'altare prima del trono: a Sovana Gregorio VII, il Papa che cambiò il corso della storia...

Viterbo, visite guidate Tuscia. Cosa vedere a “VITERBO SOTTOSOPRA”

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. Nella...

Alpi, estate terapeutica, montagna e acqua nella Val di Sole

Le vacanze dei prossimi mesi estivi saranno caratterizzate dalla voglia di recuperare il contatto...

TUSCIA: CIVITA DI BAGNOREGIO CANDIDATA UNESCO

Negli ultimi sette anni si sono registrati numeri in aumento di visitatori italiani e stranieri;...

Tuscia, turismo all'aperto: emozionanti visite guidate a Viterbo e Civita di Bagnoregio

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. In...

Alto Adige, estate all’aria aperta sulle Dolomiti

Dopo l’emergenza Covid-19 tutti sentiamo la necessità di ossigenare mente e corpo e di...

Orchestra Italiana del Cinema: video e nuovo hahstag “Tutti Amiamo L’Italia

L’Orchestra Italiana del Cinema pubblica un suggestivo video di ottimismo e speranza lanciando il...

Fiumicino miglior aeroporto d'Europa nel 2019

L’aeroporto di Fiumicino si è visto attribuire dall’Airports Council International il premio...