LAZIO ultime notizie VITERBO – www.unonotizie.it – Da oggi 18 luglio, per i prossimi 60 giorni, dalle 24 alle 6, scatta l'ordinanza comunale che prevede il divieto agli esercenti operanti a qualsiasi titolo, di somministrare o vendere bevande alimentari di qualsiasi gradazione alcolica per l'asporto o il consumo al di fuori del locale di vendita e/o somministrazione, e al di fuori delle relative superfici attrezzate, pubbliche o private, di pertinenza del locale medesimo, fermo restando il rispetto degli orari di chiusura di ciascuna categoria commerciale.

 Di conseguenza è fatto divieto per chiunque, dalle 24 alle 6, di consumare bevande alimentari di qualsiasi gradazione alcolica nelle strade pubbliche o aperte al pubblico transito e in ogni luogo pubblico o di uso pubblico. A tutti i trasgressori sarà applicata la sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma che va da euro 25 a euro 500. Questo in breve quanto previsto dall'ordinanza siglata ieri dal sindaco Giulio Marini in merito all'adozione di misure a tutela della sicurezza urbana e dell'incolumità pubblica.

Un provvedimento adottato a seguito di quanto emerso in occasione del Comitato Provinciale di Ordine e Sicurezza Pubblica riunitosi lo scorso 13 luglio, nell'ambito del quale si rilevava l'effettivo accentuarsi sul territorio comunale di preoccupanti e pericolosi  situazioni e comportamenti legati all'assunzione incontrollata di bevande alcoliche, soprattutto in questo periodo e in special modo in orari notturni.

A tal proposito si è ritenuto opportuno dover provvedere in via contingibile e urgente a tutela della sicurezza urbana e dell'incolumità pubblica, ad adottare misure a difesa del rispetto delle norme che regolano la vita civile, al fine di migliorare nel territorio comunale le condizioni di vivibilità, la civile convivenza e la coesione sociale.

“Quest'ordinanza – ha spiegato il sindaco Marini – scaturisce proprio da alcuni episodi che si sono recentemente verificati nel centro storico. Il Comitato Provinciale di Ordine e Sicurezza Pubblica ha ritenuto opportuno prevenire certe situazioni che rendono difficoltoso il libero utilizzo degli spazi pubblici e la sua fruizione da parte della cittadinanza, ma anche contrastare e arginare comportamenti che provocano danno al patrimonio urbano e disturbo ai cittadini e ai turisti che si concentrano nella nostra città in questo periodo”.

Agenti e ufficiali delle Forze dell'Ordine e di Polizia vigileranno sull'osservanza del provvedimento. La versione integrale dell'ordinanza sarà consultabile tra qualche ora sul sito www.comune.viterbo.it (servizi on line, albo pretorio, ordinanze).

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DMO Expo Tuscia a Viterbo, Montefiascone e Bolsena

Continuano a pieno ritmo le attività della DMO Expo Tuscia. Dopo gli appuntamenti al TTG/Rimini...

VITERBO: PASSEGGIANDO DAL QUARTIERE RESPOGLIO ALLA QUERCIA LUNGO LO STORICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

San Pellegrino in Fiore, eventi a Viterbo Sotterranea

San Pellegrino in Fiore, domenica a Viterbo SotterraneaDomenica in programma visite guidate alla...

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...

DOBBIAMO MOLLARE? /riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Cita le infiltrazioni mafiose a Tuscania

A seguire l\'articolo scritto 15 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Domenica 3 dicembre gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...