A pochi giorni dalla fine di VisiTtuscia, oltre alla già grande soddisfazione di enti locali e associazioni di categoria per la grande riuscita della manifestazione turistica, arrivano anche i primi risultati in termini commerciali. E’ stato infatti effettuato un sondaggio presso i Tour operators presenti a VisiTtuscia sul grado di soddisfazione riguardo gli incontri avuti e sul livello di contatti che si sono trasformati in contratti. “La percentuale è molto alta – spiega Vincenzo Peparello, responsabile marketing dell’iniziativa – rispetto ad altri eventi italiani e internazionali molto più grandi.

 

Questo significa che la nostra strategia di puntare a un mercato per un prodotto è vincente, quindi abbiamo visto giusto operando per prodotti territoriali con un concetto di qualità assoluto, cioè mettere sul mercato i prodotti territoriali di eccellenza con un giusto rapporto prezzo-qualità. Anche la scelta di puntare sul mercato italiano ci dà ragione, se pensiamo che la fruizione del prodotto turistico italiano ci vede in debito rispetto alle quote di mercato del prodotto interno lordo di Francia e Spagna: nel 2008 questi stati hanno visto crescere in molti punti percentuali il numero di turisti nazionali che passano le vacanze nei confini statali”.

 

VisiTtuscia si è rivelato vincente, inoltre, per l’immediato riscontro commerciale degli incontri one-to-one tra gli operatori. “Rispetto alla seconda edizione – continua Peparello – siamo contenti di sapere che già diversi tour operators e agenzie di viaggio presenti al workshop di Tarquinia hanno già effettuato una visita nelle nostre strutture e ci hanno segnalato che inseriranno a partire dal 2008 la Tuscia nella loro programmazione e contano di poter canalizzare flussi di turisti sia individuali che in gruppi verso i prodotti del nostro territorio. Ciò è ancora più significativo se si considera che molti operatori hanno conosciuto la Tuscia per la prima volta con il VisiTtuscia e sono rimasti subito affascinati”. “Inoltre – conclude il responsabile marketing del workshop turistico – siamo convinti che il rilancio del territorio non può prescindere da un’organizzazione di club di prodotto e da una partnership stretta, un co-marketing, pubblico-privato.

 

Per questo voglio ringraziare i rappresentanti istituzionali di Provincia, Camera di Commercio, i Comuni che hanno aderito a VisiTtuscia, la Regione Lazio, l’Agenzia di promozione turistica di Roma e del Lazio, che hanno subito condiviso il progetto e hanno confermato la volontà di proseguire su questa strada. Un ringraziamento, infine, va agli uffici e alle persone che hanno subito condiviso: hanno permesso di dare una perfetta immagine del VisiTtuscia”.

La seconda edizione di VisiTtuscia, quindi, si chiude con un bilancio altamente positivo: gli operatori nazionali e i buyers hanno subito lavorato concretamente, le associazioni di categoria e gli ordini professionali hanno espresso grande apprezzamento. Un importante riscontro si è avuto sulla stampa specializzata, di settore e locale, che hanno riportato sulle loro testate il nuovo modo di fare turismo per il rilancio del comparto non solo nella Tuscia ma nell’intera regione.

 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Benvenuti al Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

CIVITA DI BAGNOREGIO BELLEZZA MONDIALE

Negli ultimi sette anni si sono registrati numeri in aumento di visitatori italiani e stranieri;...

Altare prima del trono: nacque a Sovana Gregorio VII, Papa che cambiò la storia

L'altare prima del trono: a Sovana Gregorio VII, il Papa che cambiò il corso della storia...

Tuscia, turismo all'aperto: emozionanti visite guidate a Viterbo e Civita di Bagnoregio

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. In...

Viterbo, visite guidate. Cosa vedere in un giorno: prosegue “VITERBO SOTTOSOPRA”

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. Nella...

Alto Adige, estate all’aria aperta sulle Dolomiti

Dopo l’emergenza Covid-19 tutti sentiamo la necessità di ossigenare mente e corpo e di...

PALAZZO FARNESE A CAPRAROLA, COSA VEDERE CON LE VISITE GUIDATE

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Orchestra Italiana del Cinema: video e nuovo hahstag “Tutti Amiamo L’Italia

L’Orchestra Italiana del Cinema pubblica un suggestivo video di ottimismo e speranza lanciando il...