LAZIO ULTIME NOTIZIE VITERBO – www.unonotizie.it - Sono stati presentati ieri mattina a Palazzo dei Priori tre degli appuntamenti previsti in questi giorni nell'ambito del Settembre Viterbese, il contenitore di eventi legati alle festività di Santa Rosa, curato dall'assessorato alla Cultura del Comune di Viterbo. Si tratta degli eventi in piazza san Lorenzo della rassegna Musica in Centro. Dopo il rinvio per maltempo dei primi due spettacoli, il concerto di Don Giosy Cento attualmente spostato a lunedì 17 settembre e lo spettacolo di cabaret di Maurizio Battista, atteso per domenica 9 settembre, entrambi in piazza san Lorenzo, questa sera sarà la volta del recital La Vita secondo io, scritto, diretto e interpretato da Piermaria Cecchini.

All'incontro con la stampa di ieri, oltre ai due assessori alla Cultura dei due enti, Enrico Maria Contardo per Palazzo dei Priori e Giuseppe Fraticelli per Palazzo Gentili, sono intervenuti il direttore artistico di Musica in Centro Pietro Bevilacqua, lo stesso attore viterbese Piermaria Cecchini, Stefano Porri di Athanor Eventi e il promoter del concerto di Ron, Gregorio Gala.

Domani 7 settembre, sarà la volta del concerto di Ron, organizzato da Palco Reale, società produttrice ed organizzatrice del tour estivo di Ron e Athanor Eventi, promosso da Gala Eventi. “L'appuntamento viterbese – ha spiegato Porri -  è  la penultima tappa del tour che in questi mesi ha attraversato l’Italia. Dopo il recente trionfo di Ostuni che ha visto partecipare attivamente insieme al cantautore oltre 7000 persone al Foro Boario, Rosalino Cellamare approderà nella nostra città per trasformare la suggestiva piazza San Lorenzo in un vero e proprio teatro e caleidoscopico all’aperto.

Nella costante ricerca di nuove sonorità legata al suo inconfondibile repertorio, Ron ha scelto per il suo concerto una prestigiosa formazione musicale, quella formata dalla violoncellista Giovanna Famulari e dal pianista Fabio Gangi. I tre saranno protagonisti di una performance acustica che ripercorrerà, esaltandone l’estensione armonica e melodica e l’esaltante dinamicità, un’accurata selezione dei brani memorabili di Ron, da Anima a Vorrei incontrarti fra cent’anni, Piazza Grande, Cosa Sarà, Non abbiam bisogno di parole, Il Gigante e la Bambina, Una città per cantare e molte altre”.

Ad aprire il concerto sarà il talentuoso “funambolo del piano” Alberto Pizzo, già noto nella realtà musicale della Grande Mela e ai divi hollywoodiani per le sue interpretazioni virtuosistiche, nonché recente scoperta italiana di Franco Bixio e del produttore artistico Renato Marengo che lo hanno coinvolto nella realizzazione del suo primo CD per la Cinevox Records. Venerdì Pizzo eseguirà alcuni brani del suo album Funambolist, tra cui frammenti di celebri colonne sonore e temi classici della canzone napoletana: un omaggio alla prestigiosa etichetta di cui è entrato di recente a far parte.

Nell'ambito della serata interverrà anche Gian Maurizio Foderaro, responsabile musicale di Rai Radio 1. “Negli ultimi anni la Gala Eventi ha portato nella città dei papi artisti come Ornella Vanoni, Massimo Ranieri, i Pooh, Fiorella Mannoia, Patty Pravo – ha aggiunto Gregorio Gala - . Da tempo ormai i viterbesi attendono il “concerto di Santa Rosa”, l’appuntamento deve rappresentare un momento di aggregazione. Anche per questo, l’evento sarà a ingresso gratuito”.

Sabato 8 settembre è in programma lo spettacolo di Lillo e Greg e la Jolly Rockets Band, diretta da Max Paiella. L'evento, organizzato dalla stessa Athanor in collaborazione con l'assessorato alla Cultura di Comune e Provincia, rientra nell'ambito di “incontri gentili”, la rassegna di appuntamenti organizzati dall'amministrazione provinciale.

Lo spettacolo, scritto da Claudio Gregari, è ambientato nel Tennessee del 1954, anno in cui alcuni amici formarono una band per tentare la via del successo. La sorte non li premia, ma loro ci riprovano il decennio successivo, poi negli anni 70, negli 80, nei 90 e ci riprovano anche oggi. La nota bizzarra ed inquietante è che il passar degli anni pare non incidere sui componenti della band. Si tratta di un docu-teatro musicale di Claudio Greg Gregori, per la regia di Mauro Mandolini con Lillo e Greg, Max Paiella and The Jolly Rockers Band – Mario Caporilli, Alessandro Tomei, Stefano Rossi, Attilio Di Giovanni Francesco Redig De Campos e Alfredo Agli.

“Siamo alla fase finale della stagione estiva, ma non certo al termine della programmazione culturale – ha sottolineato l’assessore provinciale alla Cultura, Giuseppe Fraticelli -. E’ prematuro fare bilanci, ma una cosa la voglio dire: nonostante le ristrettezze e la scarsità di risorse, abbiamo garantito un’offerta di qualità. Non solo: abbiamo proposto anche una grande varietà di eventi, e lo spettacolo di Lillo e Greg rientra nel cartellone di ‘incontri Gentili’, questa volta uscito dalla sede della Provincia ed esportato in piazza San Lorenzo. Abbiamo voluto dare in questo modo il nostro contributo al Settembre Viterbese”. Un ultimo passaggio, infine, sullo spettacolo “La vita secondo io” di Piermaria Cecchini. “Ho conosciuto l’attore viterbese da poco – conclude – ma sono davvero lieto che con la proposta di questo spettacolo lui ci abbia dato la possibilità di organizzare un evento davvero originale. Piermaria Cecchini è un’eccellenza del nostro territorio e come tale va valorizzata e promossa. Mi auguro che saremo in tanti a gustarci la sua performance non certo ordinaria”.

“Lo scorso anno – ha sottolineato Pietro Bevilacqua – è andata molto bene. Quest'anno abbiamo lavorato sui dettagli. Stasera andrà in scena il recital di Piermaria Cecchini, un viterbese ma anche un'eccellenza del mondo televisivo. Fu l'autore negli anni '80 della prima situation-comedy proposta da Rai Uno. Si intitolava Stazione di Servizio. Domani toccherà a Ron, un grande artista, ma soprattutto un grande uomo dotato di grande umanità. Ampia dimostrazione ne ha data in più occasioni parlando di Lucio Dalla con discrezione e riservatezza. E sabato toccherà a Lillo e Greg intrattenere il pubblico di piazza San Lorenzo. Nei prossimi giorni avremo modo di parlare dei successivi appuntamenti. Spendo solamente una parola per richiamare l'attenzione del pubblico sulla tre giorni dedicata alle band giovanili. Torna anche quest'anno la Free Music Fest. Ogni sera si esibiranno cinque gruppi, a partire dalle 19,30. Un'occasione che vogliamo dare ai nostri giovani. Lo scorso anno lo abbiamo fatto a Prato Giardino, quest'anno ci spostiamo al Palazzo dei Papi”.

“L'edizione 2012 del Settembre Viterbese – ha spiegato l'assessore alla Cultura di Palazzo dei Priori Enrico Maria Contardo - si è arricchita della rassegna Musica in Centro. Un evento nell'evento che va a spalmarsi su quattro piazze e va a coinvolgere oltre la suggestiva piazza san Lorenzo, anche piazza Unità d'Italia e le frazioni di Bagnaia e Grotte Santo Stefano. Dopo il successo di Jazz Up, la tre giorni di musica in concomitanza con le principali festività di Santa Rosa, anche i territori più decentrati della nostra città hanno i loro eventi. Molte le novità inserite in cartellone, molte le conferme, come ad esempio Viterbo Record, organizzata con l'assessorato alle Politiche Giovanili, la tre giorni di free music, lo stesso Jazz Up e la presenza di band locali emergenti, già apprezzate in più occasioni, anche al di fuori del nostro territorio. Mi piace ricordare inoltre che, eccetto gli spettacoli di Maurizio Battista e di Lillo e Greg, tutti gli altri sono a ingresso libero. Concerto di Ron compreso”.

Gli spettacoli avranno inizio alle 21,30. Per l'acquisto dei biglietti di Lillo e Greg (costo 15 euro): Underground, via della Palazzina, 1 – tel.  0761 342987, Promotuscia, via Ascenzi, 4 – tel. 0761 325992 e circuito autorizzato Greenticket - www.greenticket.it .

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO ED ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ineguagliabili tesori

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

ETRUSCHI, MONTE DEL GRANDE DIO TINIA / Tarchna e Viterbo (Surna) luoghi magici

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

La più antica civiltà italiana, i Rinaldoniani vissero anche a Viterbo

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...