Altro incontro da non mancare a Tesori d'Etruria nell'apprezzata serie di “Appuntamenti col mistero” nella Viterbo sotterranea. Lazio, ultime notizie Viterbo - UnoNotizie.it -Domenica 11 novembre sarà possibile ascoltare e conoscere meglio Giovanni Feo,  ricercatore e scrittore che da oltre un trentennio studia e ricerca luoghi sacri dell'Etruria e di altre regioni dell'Italia pre-romana, al fine di ricostruire l'originario modello insediativo di "geografia sacra", in uso presso le antiche civiltà.

In questo nuovo appuntamento domenicale, Feo racconterà gli straordinari risultati dei suoi ultimi studi, incentrati sull'arte sacra e la stregoneria al tempo del medioevo. “C'è un mondo altro, meno apparente e decifrabile, che scorre accanto al primo e si rivela attraverso lingue antichissime”: questi studi sono stati condensati in un libro che è come una mappa da sfogliare, in cui a cifre manifeste occorre associarne altre celate a occhi distratti, per ricostruire nella sua integrità un disegno profondo quanto evidente, che è nutrimento vitale del nostro sapere.

Giovanni Feo


Prima di ogni altra cosa, lui si definisce un camminatore.
Nella sua vita ne ha fatti davvero tanti di chilometri, sempre a caccia di luoghi che potessero raccontare la storia dei popoli che, lungo i secoli, li hanno abitati.
Il suo amore assoluto per la storia l'ha portato a riscoprire posti incredibili, ricchi di passato e di mistero.
Gli Etruschi sono sempre stati un popolo a lui particolarmente caro. Sono davvero molti gli studi e i libri che Giovanni Feo  ha dedicato loro. Allo studioso si devono numerosi ritrovamenti di portata eccezionale.
Tra gli ultimi vale la pena ricordare i manufatti di Pitigliano che ricordano, per fattezza e disposizione, le misteriose pietre dello Stonehenge inglese.
Ingresso gratuito.

Posti limitati, prenotazione gradita
per info e prenotazioni: 0761.220851
www.tesoridietruria.it
email: welcome@tesoridietruria.it

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...