Roma, ultime news - UnoNotizie.it - Com'è cambiata l'informazione con il passaggio dal cartaceo al digitale? O ancora meglio con la nascita del web 2.0? La prima considerazione è abbastanza intuitiva: la velocità con cui i contenuti si diffondono tra gli utenti.
Ma una riflessione più attenta può essere svolta sulla permanenza di queste informazioni sui supporti telematici, come testate giornalistiche online, blog o bacheche elettroniche. Tutti questi spazi online vengono aggiornati con una frequenza più che giornaliera: le notizie scorrono velocemente, fissando soltanto quelle più cliccate e commentate. Anche reperire le informazioni scadute non è semplice, a meno che il software non sia dotato di un archivio con un motore di ricerca per parola chiave o per data di pubblicazione.

Per conservare uno di questi contenuti è necessario stamparlo su carta, riportando l'informazione alla vecchia tradizione. Ma non è questo lo scopo dell'informazione multimediale: al contrario nasce per essere tempestiva, volatile, ma allo stesso tempo incisiva. È cambiato completamente il contesto in cui l'informazione si diffonde, in un'epoca in cui il tempo corre più veloce che mai, dove essere sempre sul pezzo è il requisito essenziale degli addetti ai lavori.
Il web 2.0 ha lo scopo di dotare i nostri dispositivi di strumenti di condivisione dei contenuti: è il cosiddetto web dei social network, che noi utilizziamo per rendere pubblici i nostri pensieri. Questo ricade sull'informazione, che si connota come diffusione istantanea di micro-contenuti.

Al momento assistiamo alla coabitazione di tradizione e informazione multimediale così delineata. Come per tutte le innovazioni, che non spazzano mai via completamente ciò che è esistito per secoli, assisteremo ancora per molto a questa
situazione di stallo. Ma è indubbio che, grazie ai dispositivi portatili sempre connessi in rete, la comunicazione del futuro è già l'informazione del presente.


Sara Appolloni

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...

DOBBIAMO MOLLARE? /riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Cita le infiltrazioni mafiose a Tuscania

A seguire l\'articolo scritto 15 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

VITERBO: A PIEDI DAL QUARTIERE RESPOGLIO ALLA QUERCIA ATTRAVERSANDO LO STORICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

Domenica 3 dicembre gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...

Tuscia, a Viterbo prende forma la prima Comunità Energetica locale

È stata costituita a Viterbo, su iniziativa di un gruppo di cittadini, la Comunità Energetica...

Mega-antenna vicina alla storica Basilica della Quercia a Viterbo

Uno scempio contro il paesaggio di Viterbo e i suoi pregevoli monumenti, e un rischio per la...