Interreg Aurora è un nuovissimo programma nella comunità europea Interreg per la cooperazione transfrontaliera 2021-2027. Il programma offre grandi opportunità e consente una nuova ed entusiasmante cooperazione transfrontaliera nella parte più settentrionale dell’Europa e nella Lapponia (Sápmi).

La caratteristica unica del Programma è l’integrazione con i Sápmi e la popolazione indigena Sami. Con una dotazione di bilancio totale 205 milioni di euro (finanziamenti UE, finanziamenti IR norvegesi e cofinanziamento) privato. Il 65% di finanziamenti UE è per i partner di progetto svedesi e finlandesi, il 50% di finanziamenti IR è per i partner di progetto norvegesi.

L’obiettivo generale del Programma Interreg Aurora 2021-2027 è incoraggiare la collaborazione transfrontaliera e quindi rafforzare la competitività, la sostenibilità e l’attrattiva dell’area del Programma attraverso l’inclusione sociale, la digitalizzazione e la transizione verde. Le tre dimensioni dello sviluppo sostenibile sono sviluppate in sostenibilità sociale, ecologica ed economica.

Destinazioni turistiche sostenibili e memorabili in Finlandia e Svezia

Nella parte più settentrionale del Mar Baltico, lungo le coste artiche di Finlandia e Svezia, si snoda la Strada Costiera di Botnia, la Bothnian Coastal Route. È la prossima "bucket list" per i viaggiatori che rispondono alla crescente domanda di offerte turistiche nordiche sostenibili e vicine alla natura e, allo stesso tempo, al desiderio di una vacanza nelle fresche temperature estive. Questo percorso costiero naturale, con oltre 800 km di strade a basso traffico, attraversa un'area poco frequentata dei Paesi Nordici, che lo rende una destinazione perfetta per i viaggi lenti. L'itinerario combina il fascino urbano della costa con il meglio della natura, della cultura locale e del gusto dei due Paesi nordici, distinti ma simili. Un obiettivo comune nella regione è la sostenibilità e tutte le destinazioni lungo la Strada Costiera di Botnia lavorano insieme per offrire le esperienze più responsabili e sostenibili.

Due paesi uniti dal mare

Tutto viene ideato per mettere a disposizione esperienze nella natura, attività, cultura, cibo, storia, città e un sito naturale e culturale Patrimonio dell'Umanità UNESCO, nonché per far conoscere due Capitali Europee della Cultura. Dal Kvarken, la “gola del mare” nel punto più meridionale fino al confine finlandese-svedese nella Lapponia meridionale, la costa lungo la Baia di Botnia offre esperienze in tutte le stagioni – in due paesi distinti ma simili. La cultura lungo la costa della baia di Botnia è scolpita dalla presenza del mare e del paesaggio costiero. Le persone qui sanno da dove vengono: c'è una certa autenticità che rimane nel modo in cui si trattano tra loro e nei confronti dei visitatori. Cibo puro, coltivato localmente, pesce appena pescato e bevande dal sapore unico attendono il viaggiatore sulla strada costiera di Botnia.

Il percorso costiero di Botnia

Le tappe principali sul versante finlandese sono le città di Vaasa, Kalajoki e, più a nord, Oulu, prima di attraversare il confine con la Svezia passando per le città gemelle Haparanda e Tornio, per poi proseguire verso sud fino a Luleå, Skellefteå e Umeå sul versante svedese. Per completare il viaggio lungo la costa, c'è un secondo valico di frontiera in mare attraverso lo stretto di Kvarken con il nuovo traghetto sostenibile di Wasaline tra Umeå in Svezia e Vaasa in Finlandia.  Questa regione costiera ospita anche alcuni degli arcipelaghi meno conosciuti d'Europa, composti da migliaia di isole dalla natura affascinante, tra cui l'area di Kvarken, patrimonio naturale mondiale dell'UNESCO, e due parchi nazionali dell'arcipelago a sud di HaparandaTornio.

Le isole sono luoghi perfetti per godersi lo stile di vita rilassato del posto. Per gli amanti della natura le attività tra cui scegliere sono tantissime, su sentieri ben tenuti o in una natura intatta. Andare in bicicletta lungo le rive del mare, fare escursioni nelle foreste lussureggianti, pagaiare in uno dei tanti fiumi o intorno alle isole, partecipare a una crociera in barca, camminare con i cani husky nei boschi e gustare un pasto all'aperto sul fuoco vivo.

Anche gli appassionati di cultura hanno molto da scoprire durante un viaggio on the road nella regione. Vivere l’atmosfera nelle pittoresche città di legno sul lato finlandese, esplorare gli storici villaggi parrocchiali svedesi, i musei all'aperto su entrambe le sponde del Golfo oppure scoprire l'arte contemporanea in luoghi entusiasmanti. Oulu è stata nominata Capitale Europea della Cultura 2026 e ospita ogni agosto sei festival molto frequentati con centinaia di eventi. A Umeå, Capitale Europea della Cultura 2014, l'offerta culturale spazia dalle tradizioni Sami al teatro dell'Opera più settentrionale del mondo.

Uno dei motivi che attraggono l’area sono le notti luminose dell'estate nordica, in combinazione con temperature miti e la possibilità di gustare il pesce appena pescato da un tavolo con vista sul mare, esplorando lo stile di vita locale in una delle tante piccole città lungo il percorso oppure trovare il proprio posto dove raccogliere i mirtilli.

Esperienze imperdibili: saltellare tra le isole intorno alla baia di Botnia

Per gli abitanti della Baia di Botnia trascorrere del tempo nell'arcipelago è una piacevole abitudine. Scegliete di fare una vacanza di isola in isola o di visitarne solo alcune, scoprendo la natura variegata e godendo dello stile di vita rilassato dell'arcipelago. Le isole sono raggiungibili con battelli di linea, taxi boat, con una crociera o in alcuni casi collegate da ponti e per visitarle si possono noleggiare le biciclette.

Alla scoperta delle antiche città di legno e dei villaggi parrocchiali storici

Varcando il confine con la Svezia si scoprono gli storici villaggi parrocchiali, casette di legno vicine a una chiesa, costruite dai contadini che vivevano lontano per dare loro il modo di frequentare regolarmente le funzioni religiose, obbligatorie nel XVII secolo con l'arrivo della chiesa protestante. Ne sono rimasti 16, e quelli conservati meglio sono lungo la Strada Costiera di Botnia: Gammelstad, fuori Luleå, il più grande, patrimonio mondiale dell'UNESCO con 405 cottage rossi e un museo all'aperto; Bonnstan a Skellefteå, del 1600, che oggi conta 116 case. D’estate i visitatori di passaggio vengono spesso accolti dai proprietari per dare un'occhiata all'interno.

Avventure nella natura nella luce di un giorno infinito

Fino ad agosto, alla Baia di Botnia, le giornate non finiscono mai. E così, anche il tempo per le nuove esperienze. Tra le escursioni: le camminate nella Riserva di Martimoaapa, a nord di Kemi, dove si possono anche ammirare notevoli foreste secolari, oppure in uno dei sentieri della riserva naturale di Bjuröklubb, sulla penisola a sud di Skellefteå per godersi la vista sul mare dall'alto.

Vivere l'indimenticabile sauna

È così importante che nel 2020 la cultura della sauna finlandese è diventata patrimonio culturale immateriale dell'UNESCO. Nella sauna si medita, si allevia lo stress, si discute d’affari e si trascorre del tempo con la famiglia e gli amici. Lungo la Baia di Botnia ce ne sono numerose accessibili ai visitatori: a legna, elettriche e a fumo. Il villaggio di Kukkola, appena fuori HaparandaTornio, ospita l'Accademia svedese della sauna e il Mondo delle Saune Kukkolaforsen ne offre 14, un museo dedicato e persino lo sauna-yoga.

© Bothnian Coastal Route https://bothniancoastalroute.com/

                                                                                                                                                                                               Laura Testa

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Francia, Provenza: Costa Azzurra vacanze 2024, ecco il VAR

Presentate a Roma tutte le novità 2024 del Var, angolo straordinario di natura, arte e cultura...

Viterbo, Emozione Sotterranea. Giugno 2024: eventi, suggestive visite guidate

La Viterbo Sotterranea è aperta anche ad giugno 2024 con orario continuato per accogliere i...

Guide Etruria, giugno 2024: eventi a Sovana e Sorano, Matera Toscana

Ultime news giugno 2024 - Unonotizie.it - Sorano (Grosseto) Sorano è un caratteristico comune...

GUIDE TURISTICHE PALAZZO FARNESE, CAPRAROLA / visite guidate ammaliati da Palazzo Farnese

Lazio, ultime news Tuscia, Caprarola (Viterbo) visite guidate Palazzo Farnese di Caprarola -...

Domenica 5 maggio ingresso gratuito a Villa Lante e Palazzo Farnese

Domenica gratis a Villa Lante di Bagnaia e al Palazzo Farnese di CaprarolaPalazzo Farnese di...

Svizzera, risveglio primaverile con sorpresa a Lucerna

Scoprire la regione di Lucerna-Lago dei Quattro Cantoni durante la stagione della fioritura, in...

COSA VEDERE A VITERBO / visite guidate imperdibili nel Museo dei Cavalieri Templari

Ultime news Viterbo, Tuscia - UnoNotizie.it - Tutti i giorni, lo staff di Tesori d’Etruria...

Intelligenza artificiale, Monna Lisa spiega perché visitare la Danimarca

La campagna di VisitDenmark propone la terra della hygge , The Land of Everyday Wonder, come meta...