Venerdì 19 dicembre si aprirà la consueta mostra d’arte di Natale della Provincia,  dedicata quest’anno ai quattro medaglioni dipinti a tempera su cartone, quasi 300 anni fa, per la beatificazione di Santa Giacinta Marescotti, ora riportati al primitivo splendore dal Laboratorio provinciale di restauro.

“Laurata” è il titolo della mostra, che resterà aperta nella sala Anselmi di via Saffi a Viterbo fino al 15 gennaio 2009. Evoca il coronamento a festone di alloro dei quattro medaglioni rappresentanti episodi della vita di Giacinta.

Così, l’assessorato alla Cultura fa seguito alla mostra natalizia dello scorso anno  che in quell’occasione era dedicata al restauro della Bibbia cosiddetta di San Tommaso, anche questa ad opera del Laboratorio provinciale.

L’evento, con inizio alle 17, sarà aperto nella sala conferenze di palazzo Gentili dal vescovo, monsignor Lorenzo Chiarinelli, dopo i saluti del presidente della Provincia Alessandro Mazzoli e dell’assessore alla Cultura Renzo Trappolini.

Seguiranno le relazioni del curatore della mostra Giorgio Capriotti, che è stato direttore del Laboratorio, e dello storico dell’arte Giorgio Felini con la presentazione del volume a corredo espositivo, con ampi contributi di carattere storico, tecnico e scientifico raccolti nel corso del progetto di restauro.

I medaglioni furono eseguiti con materiali poveri e di riuso, “apparati effimeri” destinati a non sopravvivere ai tre giorni della festa barocca di Viterbo del 1727.  “E invece, dice Trappolini, nella presentazione ecco questi cartoni, custoditi per secoli dalle consorelle del monastero di San Bernardino, tornare a essere ammirati nel terzo millennio grazie all’ingegno e alla perizia degli esperti del nostro Laboratorio provinciale di restauro”.

Il quale, ricorda il presidente Mazzoli, “proprio quest’anno compie trenta anni di intensa e importante attività”. Per i medaglioni sono stati particolarmente impegnati tecnici del settore “manufatti cartacei e membranacei”, con il coordinamento di Giorgio Capriotti e l’alta sorveglianza della Soprintendenza ai Beni storici, artistici ed etnoantropologici del Lazio”, ma il Laboratorio svolge la sua attività di restauro anche  su dipinti su tela, materiali ceramici e manufatti lignei.

“La segnalazione dell’esistenza dei quattro medaglioni nel monastero viterbese va a merito, conclude Trappolini, dell’associazione Santa Giacinta Marescotti, cui si devono varie iniziative di valore artistico e scientifico patrocinate anche dall’assessorato alla Cultura della Provincia e culminate nella mostra a Palazzo dei Papi sull’iconografia  della Santa e nel convegno sulla solidarietà inserito nelle manifestazioni per l’80° anniversario della istituzione della Provincia”.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) antichi luoghi magici

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO ED ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna siti spettacolari

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

La più antica civiltà d'Italia, gli altissimi Rinaldoniani vissero anche a Viterbo

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...