Si è svolta sabato pomeriggio, nella Chiesa di Santa Maria in Castello, la cerimonia di inaugurazione del “Premio Internazionale Arcaista” di pittura, grafica e scultura, giunto alla sua seconda edizione.
La manifestazione inaugurale è stata presentata dal critico d’arte e conduttore televisivo Andrea Diprè.
I componenti della Giuria del Premio, lo scultore Alfio Mongelli, il Professor Lino Tardia, e lo storico Professor Fausto Benvenuto, si sono complimentati personalmente con tutti gli artisti che hanno sottoscritto l’adesione al manifesto arcaista.
Inoltre, un grande successo ha riscosso l’originale performance artistica, che ha allietato il folto pubblico presente. La ballerina Silvia Paesani, accompagnata dalla musica composta dal maestro Leandro Piccioni, danzando ha lentamente sollevato i teli che coprivano le opere d’arte degli artisti Santo Paolo Guccione, Renato Giordano, Luca Battiston, Benito Romagnoli, Mirella Rossomando, Ilaria Pergolesi, Paola Romano e Massimo Stefani. La performance è stata particolarmente suggestiva e ha coinvolto le circa 250 persone che affollavano la chiesa. Gli arcaisti hanno voluto rappresentare la nascita dell’arte, la decadenza e l’apparente morte e infine la sua rinascita.
Soddisfatti i dirigenti dell’Associazione Arcaista Arte e Cultura che organizza il Premio. “La manifestazione inaugurale è stata un successo- dicono gli esponenti arcaisti- ringraziamo gli artisti provenienti da ogni parte d’Italia, che contribuiscono a fare grande il Movimento Arcaista. Ringraziamo per essere intervenuti il Presidente dell’Università Agraria Alessandro Antonelli e il Vice Sindaco Giovanni Serafini.”
Il Premio ha ottenuto il patrocinio di Regione Lazio – assessorato alla Cultura, Provincia di Viterbo, Comune di Tarquinia e Università Agraria.
La cerimonia finale di premiazione dei vincitori, si svolgerà sabato 5 luglio, alle ore 21.00, nella sala del consiglio comunale.
Le opere finaliste del concorso, rimarranno esposte al pubblico fino a domenica 6 luglio (orario d’apertura dalle 18 alle 24) nelle seguenti sale: Palazzo dell’Università Agraria (via Garibaldi), Chiesa di Santa Maria in Castello, Sala esposizioni “La Lestra” di Palazzo Bruschi (via Umberto I), la Cantina dell’Etrusco (via Menotti Garibaldi), il D.O.T. (piazza del Duomo) e il Caffè del Teatro (via Umberto I).

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...