PERUGIA – La valorizzazione e la promozione delle vie che percorrevano i pellegrini per arrivare a Roma è alla base della Dichiarazione istituzionale de “Le Vie di Roma nella costruzione dell’Europa”, voluta dall’Opera Romana Pellegrinaggi e firmata dalla presidente della Regione Umbria, Maria Rita Lorenzetti, nell’Aula della Conciliazione del Vicariato di Roma.

“Quelle vie che conducevano a Roma, cuore del cristianesimo e faro culturale dell’Europa, e da Roma collegavano Gerusalemme e Santiago de Compostela – è scritto nel documento - sono state luogo di comunicazione e di scambio tra i popoli. Il pellegrinaggio, strumento di dialogo e di pace tra le genti, ha avuto e oggi ha più che mai un ruolo fondamentale nella diffusione dei valori che accomunano l’Europa”.

Scopo della dichiarazione è accrescere tutte quelle iniziative che mirano a recuperare e promuovere la rete degli itinerari diretti a Roma, Gerusalemme e Santiago de Compostela, a valorizzare Roma, come fulcro della spiritualità cristiana e ottimizzare lo sforzo delle istituzioni in favore della pacifica cooperazione tra i popoli.

“L’Europa è stata costruita non solo con le guerre, ma per fortuna anche attraverso il cammino di tanti pellegrini – ha detto la presidente della Regione Umbria, Maria Rita Lorenzetti - Un cammino spirituale che l’Umbria conosce bene, tracciato da grandi figure come San Francesco patrono d’Italia e San Benedetto patrono d’Europa, e che ne ha condizionato positivamente la sua identità di oggi come Terra di dialogo di pace e d’incontro. Ecco perchè abbiamo aderito con grande convinzione e sottoscritto la dichiarazione di Roma”.

La presidente Lorenzetti, dopo aver ricordato che “l’Umbria assieme al Lazio è la prima regione ad entrare a pieno titolo nel grande circuito dei percorsi di pellegrinaggio di cui la Via Francigena rappresenta il sentiero più conosciuto e che attraversa tutta l’Umbria” – ha aggiunto “Saremo in questa esperienza non solo con la spiritualità del luogo del cattolicesimo della nostra Terra, ma con il nostro senso di accoglienza e ospitalità, certi che questa sarà per la regione anche un’opportunità”. “In questo momento – ha concluso – il nostro pensiero va agli abitanti di Gaza. Non possiamo non essere vicini ad un popolo che sta vivendo una tragedia”.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

COSA VEDERE A VITERBO/ visita guidata all'ammaliante Museo dei Cavalieri Templari

Ultime news - UnoNotizie.it - Tutti i giorni, lo staff di Tesori d’ Etruria è pronto ad...

GUIDA TURISTICA PALAZZO FARNESE, CAPRAROLA / visite guidate nell'antico giardino di Palazzo Farnese

Ultime news visite guidate Palazzo Farnese di Caprarola - UnoNotizie.it - Grazie agli affascinanti...

Viterbo, riapre il Parco di Villa Lante a Bagnaia

Sabato 23 aprile, alle ore 11,30, alla presenza del Direttore Regionale Musei Lazio Stefano...

CASTIGLIONE IN TEVERINA, LA CITTA' DEL VINO / a spasso nel delizioso borgo della Tuscia

Il caratteristico borgo di Castiglione in Teverina, in Provincia di Viterbo, è stato...

Viterbo, per San Valentino emozione sotterranea nel cuore della città

VITERBO – Anche quest'anno, il 14 febbraio, giorno di San Valentino, Tesori d’ Etruria propone...

L'altare prima del trono: nella caratteristica Sovana nacque Ildebrando, Papa Gregorio VII

L'altare prima del trono: a Sovana Gregorio VII, il Papa che cambiò il corso della storia...

Viterbo, visite guidate. Cosa vedere con le guide turistiche percorrendo “VITERBO SOTTOSOPRA”

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. Nella...

TURISMO, MAREMMA: VISITE GUIDATE / alla scoperta di Sorano, la Matera Toscana

Ultime news - Unonotizie.it - Sorano è un caratteristico comune della provincia di Grosseto,...