Viterbo - Viterbo con amore si dà al cinema. Il matrimonio celebrato quest’anno tra Tuscia film fest e l’associazione di volontariato viterbese sta per dare i primi frutti. Le due realtà del territorio viterbese hanno infatti deciso di promuovere un ciclo di eventi che, anche attraverso il linguaggio del cinema, possano arricchire il confronto sui temi della campagna di solidarietà 2008-2009 della Onlus viterbese: “Io, gli altri, nel mondo. Memoria, legalità, cittadinanza attiva”.

“Ci ha fatto molto piacere – ha detto in sede di presentazione il direttore organizzativo di Tuscia film fest, Mauro Morucci – che Viterbo con more ci ha chiesto la collaborazione per realizzare questa serie di eventi, che vedranno il cinema come strumento di riflessione sulle tematiche sociali”.

Si partirà lunedì 19 gennaio con “Mai più morti sul lavoro. Per la dignità delle persona, per la dignità del lavoro”, un’intera giornata di riflessione da dedicare alle morti sul lavoro. La mattinata sarà dedicata interamente alle scuole, con i ragazzi dell’istituto professionale Francesco Orioli e dell’Istituto tecnico commerciale Paolo Savi che saranno coinvolti in un momento di riflessione attraverso testimonianze dirette di chi è stato vittima di incidenti sul lavoro. Nel pomeriggio, a La Quercia nella sala del cinema Trento, a partire dalle ore 17 andrà in scena invece un dibattito a tema. A seguire, il momento clou della giornata con la proiezione de “La fabbrica dei tedeschi” un docu-film di Mimmo Calopresti, presentato alla recente Mostra del cinema di Venezia. Il film, come è noto, racconta la tragedia della ThyssenKrupp di Torino, nella quale persero la vita sette operai, nella notte tra il 5 e il 6 dicembre 2007. 

“Una collaborazione che nasce – ha proseguito il presidente di Viterbo con amore, Pino Genovese – in quanto riteniamo che il cinema rappresenta un grosso veicolo per la diffusione di certe tematiche sociali. Quello di lunedì sarà il primo di una serie di incontri cinematografici che, con Tuscia film fest, abbiamo intenzione di realizzare prendendo spunto da temi fondamentali che contraddistinguono la nostra società”.

Di estrema importanza, al riguardo, l’adesione da parte di tutte quelle componenti che in qualche modo recitano un ruolo attivo in questo ambito: “Il nostro intento è quello di chiamare a raccolta – prosegue Genovese - tutte le forze politiche, le istituzioni, le associazioni di categoria e ai sindacati, in modo che si possa dare vita, tutti insieme, un momento di riflessione e crescita di consapevolezza per l’intero territorio”.   

 

All’appuntamento, che proporrà testimonianze e interventi sulla sicurezza e sulla tutela della dignità di chi lavora sul territorio viterbese, non poteva mancare il regista, Mimmo Calopresti. Non sono mai troppe le occasioni di sensibilizzazione sulla cultura della sicurezza nel lavoro – ha chiuso Genovese - per questa ragione, auspichiamo una partecipazione ampia all’iniziativa e invitiamo le istituzioni e tutti coloro che hanno a cuore il valore della dignità della persona e del lavoro, a dare la loro adesione alla giornata”.

Per aderire basta una semplice e-mail a uno dei seguenti indirizzi: viterboconamore@libero.it oppure info@viterbocinema.com o con un fax  allo 0761.220168”(UnoNotizie.it)

 

 

HANNO GIA’ ADERITO ALL’INIZIATIVA

 

 

·         Provincia di Viterbo

·         Comune di Viterbo

·         Fondazione Carivit

·         On. Giuseppe Parroncini, consigliere regionale del Lazio

·         Cgil

·         Cisl

·         Uil

·         Cna di Viterbo

·         Confindustria

·         Federlazio

·         Dott. Augusto Quercia, direttore del Servizio di Prevenzione, Igiene e Sicurezza nei luoghi di lavoro della Ausl di Viterbo

·         Anmil - Associazione nazionale mutilati ed invalidi sul lavoro - Viterbo

·         Consulta provinciale studentesca di Viterbo

·         Alvaro Ricci, coordinatore Pd di Viterbo

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...