NEPI (UnoNotizie.it) - Il Forum Nepi si lancia nella campagna elettorale con grande mobilitazione ed un’organizzazione di tutto rilievo. Nell’ultimo incontro sono state individuate da parte del coordinamento quattro macro-aree di lavoro che avranno il compito di analizzare i problemi del paese e di proporre soluzioni o comunque iniziative per il miglioramento delle varie problematiche nepesine. Il candidato a Sindaco Sesto Federici avrà quindi a disposizione un nutrito gruppo di persone per ricevere e vagliare informazioni utili alla risoluzione dei problemi. Sarà affiancato, inoltre, dai Consiglieri Comunali, da rappresentanti delle forze politiche e della società civile, fra i quali molti giovani che parteciperanno ai lavori delle commissioni, apportando un metodo di lavoro innovativo e pratico.

I quattro gruppi di lavoro sono stati così strutturati;

Area Ambiente e Territorio avrà il compito di occuparsi del Piano Regolatore ancora fermo in Regione, della Zona artigianale e dei suoi irrisolti problemi, della zona 167 per chiarire la questione della terra assegnata alle cooperative. Si occuperà inoltre di protezione del territorio vigilando su speculazioni e scempi edilizi, nonché di promozione turistico-ambientale. Infine, ma non ultimo, affronterà il problema dei problemi creati da questa Amministrazione cioè la raccolta dei rifiuti.

Area Attività Produttive, incontrerà tutti gli imprenditori, i commercianti, industriali, artigiani e gli agricoltori, per sostenere le aziende del territorio in un momento economico così difficile. Organizzerà iniziative tese alla soluzione delle difficoltà ed all’informativa per le normative di sostegno alle imprese.

Area Sociale (Cultura –Scuola –Sport), verificherà le attuali condizioni delle strutture scolastiche, sportive, sociali e sanitarie.  Incontrerà gli operatori scolastici e le associazioni sportive, culturali, religiose e sociali per accogliere e sostenere iniziative tese alla diffusione della cultura, dello sport e del sociale. Elaborerà idee e progetti per il miglioramento della fruizione dei servizi di utilità socio-culturale.

Area Istituzionale (Bilancio- Enti Pubblici) avrà il compito di pianificare gli interventi e di individuare nuove risorse; instaura contatti con Comuni, Provincia, Regione, Stato nonché con la Comunità Europea per il reperimento di informazioni e risorse utili allo sviluppo del paese. Seguirà attentamente l’attività di bilancio dell’attuale amministrazione per evitare ulteriori sperperi ed inefficienze.

Infine, é stato individuato il tesoriere dell’organizzazione e creato un staff tecnico che si occuperà della comunicazione.

Resta ben inteso che i gruppi di lavoro tematici, così come il Forum, sono delle strutture aperte alla partecipazione di tutti i soggetti propositivi eventualmente interessati.

Il Forum Nepi è nato per unire persone capaci e competenti, garantire la partecipazione, la democrazia e la trasparenza; in questo primo appuntamento ha confermato pienamente i propri intendimenti.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...

DOBBIAMO MOLLARE? /riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Cita le infiltrazioni mafiose a Tuscania

A seguire l\'articolo scritto 15 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

VITERBO: A PIEDI DAL QUARTIERE RESPOGLIO ALLA QUERCIA ATTRAVERSANDO LO STORICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

Domenica 3 dicembre gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...

Tuscia, a Viterbo prende forma la prima Comunità Energetica locale

È stata costituita a Viterbo, su iniziativa di un gruppo di cittadini, la Comunità Energetica...

Mega-antenna vicina alla storica Basilica della Quercia a Viterbo

Uno scempio contro il paesaggio di Viterbo e i suoi pregevoli monumenti, e un rischio per la...