La Macchina di Santa Rosa finisce vittima delle difficoltà economiche di società municipalizzate e Comune: nuovo slittamento del bando, si va verso la proroga di “Ali di luce”, che probabilmente sfilerà anche nel 2009. Ad annunciarlo, sono i consiglieri comunali del Partito democratico, Alvaro Ricci e Mario Quintarelli.

 

“Nonostante le numerose riunioni della commissione consigliare competente, nel corso delle quali erano state accolte le istanze del gruppo del Pd e veniva scongiurata l’ipotesi di ulteriore rinvio della realizzazione della Macchina di Santa Rosa al 2010 – raccontano -  con grande sorpresa di tutti, nella seduta consiliare di ieri non è stato discusso il punto numero 4 all’ordine del giorno, ovvero l’approvazione del bando per il concorso di idee per il prossimo quinquennio 2009 – 2013”.

 

“Tenuto conto - continuano Ricci e Quintarelli - che la data di ieri è da ritenersi praticamente l’ultima utile per esperire le procedure di gara finalizzate all’appalto che dovrà avvenire entro marzo – aprile 2009, appare del tutto evidente che anche per il prossimo anno rivedremo la stessa Macchina”.

 

Quintarelli, a margine della seduta di ieri, aveva chiesto chiarimenti al sindaco sul rinvio della discussione relativa al bando. Marini, in risposta, ha affermato che il suo primo pensiero sono i problemi delle società partecipate e che per quanto lui amasse Santa Rosa, questa può aspettare.

 

“Non c’è ombra di dubbio – ribadiscono i due consiglieri del Pd - che le preoccupazioni del sindaco sulla voragine finanziaria venutasi a creare, siano anche le nostre preoccupazioni. Non possiamo però non far rilevare come la situazione economico-finanziaria del Comune sia talmente grave da impedire addirittura l’approvazione di un bando di concorso di idee,  che prevede per i primi tre classificati un premio complessivo (per tutti e tre) di appena  15.000 euro”.

 

“Se così è – concludono - siamo veramente giunti alla frutta. E’ bene allora che la città sappia che la pessima gestione della giunta precedente, di cui l’attuale maggioranza rappresenta la continuità politica e amministrativa, sarà causa di forte regressione e freno per investimenti e sviluppo. Una situazione che si ripercuoterà pesantemente sui cittadini e in particolar modo sulle fasce più deboli”.

 

Alvaro Ricci Consigliere comunale e vice capogruppo Pd

Mario Quintarelli Consigliere comunale Pd

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...