MONTALTO DI CASTRO - VITERBO (UnoNotizie.it)
 
III° edizione per il Tuscia Rock Festival, appuntamenti sotto il cielo di luglio con i big del rock . L'amministrazione Carai anche quest'anno regala ai cittadini e ai turisti delle serate indimenticabili ad ingresso libero. La Sevensounds di Mario Sperandei e Mirko Cucci è sicura di fare centro anche quest'anno.

La rassegna partirà il 21 luglio con gli Hot Tuna, Jack Casady e Jorma kaukonen, con il “nuovo” apporto del  mandolinista Barry Mitterhoff con il  suo background di bluegrass e di esperienze musicali con la Metropolitan Opera e il New York City Ballet.

Il 22 luglio di scena la straordinaria voce di Ray Wilson, che ha al suo attivo esperienze diverse fra loro: dal grunge degli Stiltskin al Brit Pop dei Cut, ai Genesis post Phill Collins.

Il 23 luglio è la volta di Tony Esposito che con il suo eclettismo musicale saprà coinvolgere come sempre la platea, conquistata ogni volta dai ritmi e dalle sonorità, che l'istrionico musicista sintetizza e ricrea in maniera originale, restituendo una sua interpretazione dei ritmi tribali come della melodia tutta partenopea. Tutti sono a conoscenza dell' originalità del suo approccio che si può ritrovare nell'invenzione di strumenti unici come il tamborder, suono onomatopeico di uno dei suoi più famosi brani: "Kalimba de Luna". Tony ha collaborato in passato con i più grandi artisti italiani, Pino Daniele, Edoardo Bennato, Alan Sorrenti, Juan Lorenzo, Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Gino Paoli, Roberto Vecchioni, Francesco Guccini, Eugenio Bennato, Claudio Rocchi, Mauro Pelosi. Insieme a Tullio De Piscopo, James Senese, Joe Amoruso, Rino Zurzolo e Fabio Forte, ha contribuito a coniare il termine "blues metropolitano " che trova il punto di massima espressione artistica forse nell'album di Pino Daniele "Vai mò" del 1981. Dagli addetti ai lavori è chiamato "king of percussion".

Chiude l’edizione 2009 del Tuscia Rock festival, l’inconfondibile voce di Piero Pelù. “Acquasantissima” un progetto dello stesso Piero Pelù, assolutamente originale ed unico nel panorama musicale italiano che vede sul palco un cantante e un chitarrista rock con una formazione di chiaro stampo tzigano. Nello spettacolo di oltre 2 ore, saranno completamente riarrangiati in chiave Rock and Rom, brani del repertorio di Pelù come: “Tziganata”; “Toro Loco”; “Bomba Boomerang”; “Lacio Drom”; “El Diablo”; e i più recenti “Tribù”; “Tutti Fenomeni”; “Mamma Ma-donna”; “Viaggio” dal quale giungono i ritratti di persone Rom riprese durante il video omonimo girato da Pelù  a Saintes Maries de La Mer in Camargue  per la festa annuale di Santa Sarah, protettrice di tutti i popoli nomadi. Dal repertorio di Acquaragia Drom, Pelù canta brani come “Fame da Lupo”;”Mafia”; un classico della tradizione nomade dell’ est  Europa “Hoy Mama”, fino ad una reinterpretazione appassionata de “Il Vino” di Piero Ciampi. Una festa in piena regola vissuta innanzitutto sul palco: il feeling nato tra l’artista fiorentino e il quintetto Rom è il catalizzatore e l’ingrediente principale della buona riuscita di questo interessantissimo progetto. Lo show multimediale coinvolge tutto il pubblico presente, portandolo per mano in un viaggio attraverso l’attualità e le tradizioni più lontane ed affascinanti.
 
“Quest'anno il Tuscia Rock – riferisce Il direttore artistico Mario Sperandei – ha una veste nuova: un cast artistico straordinario, senza gruppi emergenti e cover band. Abbiamo infatti  deciso di fare una edizione diversa dal solito, solo 4 concerti ma con artisti di grande livello. A salire sul palco di Montalto Marina saranno  artisti americani, italiani, scozzesi, inglesi, di chiara origine rom. Questo è infatti l’anno dell’internazionalità”. “Stiamo poi già lavorando su un progetto per la prossima edizione – continua Mirko Cucci - che comprenderà band emergenti soprattutto della nostra provincia, ma adesso godiamoci queste 4 serate di pura musica live. Ringraziamo infine  il comune di Montalto di Castro, rappresentato dal Sindaco Salvatore Carai e dall’assessore al turismo e spettacolo Gabriele Rossi, è chiara l’intenzione da entrambe le parti di svolgere anche in futuro, il Tuscia Rock festival nel comune tirrenico.

L’appuntamento è a Marina di Montalto di Castro in p.le del Palombaro, dal 21 luglio con il Tuscia Rock Festival che come sempre è a ingresso libero”.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Spettacolo

SPOLETO, LA MUSICA AL CENTRO DEL FESTIVAL DEI DUE MONDI 2021

La sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della...

Viterbo Sotterranea, “Speciale EMusic”, viaggio internazionale tra arte e scienza

"Viterbo Sotterranea" dove è stato realizzato il 1° cd registrato, al mondo, da un gruppo di...

VITERBO, CINEMA LUX / chiude in bellezza il Festival Sociale

Ultime news Viterbo - UnoNotizie.it - Al Cinema Lux di Viterbo in Viale Trento nel mese di novembre...

CARBOGNANO, TEATRO BIANCONI / grande successo per "La matematica dell'amore" con Michele La Ginestra e Edy Angelillo

Non volava una mosca, domenica Pm,  17 Novembre, a Carbognano,  al Teatro Bianconi, alla...

FONDAZIONE MUSICA PER ROMA / oltre 100.000 spettatori all’Auditorium Parco della Musica e Casa del Jazz

Dopo il primo anno di gestione della Casa del jazz da parte della Fondazione Musica per Roma, la...

SOVANA IN ARTE / al via l’undicesima stagione della rassegna “Sovana in Arte” a Palazzo Bourbon del Monte

Ultime news - Unonotizie.it - Nella magnifica “Città di Sovana”, splendido borgo medievale che...

SANREMO 2019 / gli ascolti e la classifica parziale della terza serata del Festival di Sanremo 2019

Ultime news - Unonotizie.it - Sono stati 9 milioni 409 mila, pari al 46.7% di share, gli spettatori...

FESTIVAL SANREMO 2019 / la classifica parziale della seconda serata di Sanremo 2019

Ultime news - UnoNotizie.it - Quali sono stati i pareri espressi questa sera dalla Giuria della...