ORTE - VITERBO
(UnoNotizie.it)

Anche stavolta è un week end di festa che offre lo spunto per invitare i tour operator alla scoperta delle originalissime feste patronali che caratterizzano, in questo scorcio d’estate, tutti i Comuni della Via Amerina.

Queste feste sono certamente l’occasione più giusta per scoprire - o riscoprire - ciò che rende queste terre così interessanti non solamente per quanti, numerosi, già le frequentano ma, soprattutto, per quella crescente fascia di turismo “nuovo” ed orientato verso un’offerta più “naturale” e più “a misura”.

La città di Orte, “porta d’ingresso” della antica Via Amerina voluta dai romani per collegare Nepi con Orte e poi proseguire verso Amelia, ne è un tipico esempio. Conosciuta dai più come nodo ferroviario e stradale, riserva graditissime sorprese al turista che si allontana, anche di poco, dagli itinerari più comuni. Il suo centro storico, arroccato sull’alta rupe che tutto domina, è ricco di memorie che rivelano i lustri del passato e conserva, con orgoglio e attenzione, notevoli opere d’arte incorniciate nello scenario della verde e suggestiva valle del Tevere. Tutto questo non si trova qui per caso: una storia millenaria ha prodotto e custodito gelosamente tutto questo.

E Vasanello, a pochi chilometri, offre una sponda ideale per apprezzare l’aria magica che lo circonda e che sembra la stessa di quando era ancora feudo delle famiglie degli Orsini, dei Della Rovere, dei Colonna e, per finire, dei Barberini (1400-1900). Qui a Vasanello, ogni fine ottobre, non a caso, si svolge l’importante rassegna nazionale di alto artigianato “MestierAria”, un “titolo” che sembra davvero esprimere, evocare la magica atmosfera che si respira tra i vicoli e le stradine del paese.

Ad Orte i festeggiamenti dell’”Ottava di Santo Egidio” hanno avuto inizio il 30 agosto, vigilia del Santo Patrono di Orte, con il loro clou in questo fine settimana con l’apertura del “Mercato medievale di arti e mestieri” nei vicoli e piazze del centro; con la visita di “Orte Sotterranea”, di domenica, rara opportunità offerta e subito accolta di tour operator ospiti; ed ancora, protagoniste assolute le Sette Contrade della città, il “Grande Corteo” storico, il “Palio degli Arcieri”, l’apertura delle taverne ed i “Giochi di Bandiera” con l’esibizione degli sbandieratori che, con i loro magici giochi, chiudono questa 38^ edizione.

- Uno Notizie Orte -

 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...