Tutto pronto per la partenza per New York. Domenica 11 ottobre lo staff del Tuscia in Jazz sbarcherà nella grande mela per rappresentare il jazz italiano durante i festeggiamenti per il Columbus days. L'evento chiamato Italian Jazz Days è promosso dall'Italian Istitute of culture di New York e dal Jazz at Lincoln Center.
ITALIAN JAZZ DAYS è la prima rassegna di jazz che vede due realtà molto importanti insieme: una è l'istituzione riconosciuta dal ministero italiana come rappresentante della cultura italiana all'estero, Istituto di Cultura Italiana di New York, l'altra è l'istituzione americana di produzione, archiviazione e diffusione del jazz afroamericano fra le più importanti nel panorama mondiale, il Jazz at Lincoln Center di New York.

La direzione artistica di questo importante evento è stata affidata al direttore del jazz at Lincoln Center, Antonio Ciacca, e a Todd Barkan per la scelta degli artisti. Durante la settimana saranno realizzati una serie di concerti e d'incontri con la stampa, sia al Lincoln Center che all'Italian Istitute of Culture. In queste occasioni il Tuscia in Jazz oltre a promuovere il festival, farà conoscere il territorio della Provincia di Viterbo, i suoi tesori ed i suoi prodotti. Per l'occasione è stata realizzata una brochure, dove oltre alle iniziative della manifestazione, vengono fatti conoscere i luoghi dove essa si tiene.
Uno dei motivi che ha spinto l'organizzazione dell'evento ad invitare il Tuscia in Jazz è stato, come citato nella lettera d'invito: “ Alcune delle star che saranno presenti alla nostra iniziativa, ci hanno parlato sia dell'altissima qualità degli artisti invitati alla vostra manifestazione ed i vostri seminari e del vostro impegno e lealtà verso una delle forme d'arte americane più importanti: il jazz.”

Il Tuscia in Jazz, nei suoi otto anni di vita, non ha mai ceduto alle sirene commerciali, e non ha mai invitato, al contrario di molti altri festival, artisti che con il jazz non hanno niente a che fare. Spesso capita di vedere grandi nomi del Rock o del Pop partecipare a festival del jazz. Il festival dei Cimini ha sempre difeso la tradizione del jazz portando alla manifestazione dei grandi e storici nomi di questa musica. Molto importante nella scelta è stato anche il fatto che da cinque anni il Tuscia in Jazz dedica al contrabbassista americano Jimmy Woode un premio alla memoria.
Inoltre importanti riviste americane come Jazz&Blues, All About Jazz ed altre, hanno in questi anni dedicato dei servizi al festival viterbese inviando anche dei giornalisti. Il prossimo anno la più prestigiosa rivista di musica jazz al mondo, Down Beat, invierà al Tuscia in Jazz uno dei suoi più importanti giornalisti per raccontare la storia e le emozioni del festival.

Il viaggio in Usa, che sarà sicuramente una vetrina importante sia per la manifestazione che per la Tuscia, è stato possibile grazie al contributo ed il patrocinio di: Provincia di Viterbo, Camera di Commercio di Viterbo, Fondazione Carivit, Comuni di Soriano nel Cimino, Nepi e Bagnoregio e Associazione Industriali di Viterbo.
“ Tutti gli enti da noi contattati appena ci è giunto l'invito del Jazz at Lincoln Center – dichiara Italo Leali direttore del festival – subito ci hanno dato il loro appoggio. Era questa un occasione da non perdere sia per il nostro festival che per il nostro territorio. Faremo tutto quello che è nelle nostre possibilità per far conoscere oltre oceano il nostro bellissimo territorio ed i suoi tesori. Sono sempre stato convinto che la Tuscia abbia le stesse potenzialità di altri e rinomati luoghi turistici italiani, spetta solo a noi cogliere ogni occasione per farci conoscere. Attraverso il nome del festival, la nostra etichetta e le nostre produzioni nel nostro piccolo da anni portiamo in giro per l'Italia ed il mondo il nome della nostra terra. Con questo spirito è nato il Tuscia in Jazz e questo resta uno dei motivi fondamentali della sua esistenza, far conoscere la Tuscia.”
In questa occasione il festival oltre a presentare le nuove edizioni del Jimmy Woode Award, della Masterclass e Nepi in Jazz, presenterà anche il nuovo e ambizioso progetto Civita Summer Jazz Meeting, che si terrà a Bagnoregio la prima settimana di agosto e che vedrà oltre ai concerti una serie di incontri con media, altri festival, case discografiche e musicisti.

- Uno Notizie Viterbo -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Spettacolo

Viterbo Sotterranea, “Speciale EMusic”, viaggio internazionale tra arte e scienza

"Viterbo Sotterranea" dove è stato realizzato il 1° cd registrato, al mondo, da un gruppo di...

VITERBO, CINEMA LUX / chiude in bellezza il Festival Sociale

Ultime news Viterbo - UnoNotizie.it - Al Cinema Lux di Viterbo in Viale Trento nel mese di novembre...

CARBOGNANO, TEATRO BIANCONI / grande successo per "La matematica dell'amore" con Michele La Ginestra e Edy Angelillo

Non volava una mosca, domenica Pm,  17 Novembre, a Carbognano,  al Teatro Bianconi, alla...

FONDAZIONE MUSICA PER ROMA / oltre 100.000 spettatori all’Auditorium Parco della Musica e Casa del Jazz

Dopo il primo anno di gestione della Casa del jazz da parte della Fondazione Musica per Roma, la...

SOVANA IN ARTE / al via l’undicesima stagione della rassegna “Sovana in Arte” a Palazzo Bourbon del Monte

Ultime news - Unonotizie.it - Nella magnifica “Città di Sovana”, splendido borgo medievale che...

SANREMO 2019 / gli ascolti e la classifica parziale della terza serata del Festival di Sanremo 2019

Ultime news - Unonotizie.it - Sono stati 9 milioni 409 mila, pari al 46.7% di share, gli spettatori...

FESTIVAL SANREMO 2019 / la classifica parziale della seconda serata di Sanremo 2019

Ultime news - UnoNotizie.it - Quali sono stati i pareri espressi questa sera dalla Giuria della...

SANREMO 2019, PRIMA SERATA/ il Festival di Sanremo 2019 parte con il 49.5% di share, ascolti in calo

Ultime news - unoNotizie.it - La prima serata del Festival di Sanremo 2019, il secondo targato...