Dal 29 al 31 ottobre 2009 Firenze ospiterà per la prima volta, presso la  Stazione Leopolda, il Salone dell'Arte e del Restauro, una grande vetrina dedicata a tutti gli operatori del settore che, condividendo esperienze e know-how, potranno interagire tra loro e comunicare la propria immagine all’esterno, con l'obiettivo di collaborare al consolidamento di un sistema ancora vivo nel nostro Paese nella produzione di opere, nella formazione specialistica dei giovani e nei servizi per la conservazione, per il restauro e per la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale.

 

“Il Salone dell’Arte e del Restauro è una grande occasione per la città – ha detto l’Assessore provinciale al turismo Giacomo Billi, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione – Un bellissimo esempio di capacità di fare sistema, di fare squadra, e di mettere attorno ad un tavolo soggetti pubblici e privati, istituzioni locali e ministeriali per portare a Firenze una grande iniziativa come questa. La Provincia ha dato il suo contributo per far sì che il Salone dell’Arte e del Restauro non sia un’iniziativa una tantum ma, come hanno detto gli organizzatori, sia un evento da ripetere, magari con una cadenza biennale, in modo da farlo diventare un appuntamento permanente per il territorio fiorentino”.

 

Con il Patrocinio: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche, ICOMOS Comitato Nazionale Italiano, ENIT Agenzia nazionale del Turismo, Confcultura, FAI - Fondo per l’Ambiente Italiano, Regione Toscana, Provincia di Firenze, Comune di Firenze, Camera di Commercio di Firenze, Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze, Università degli Studi di Firenze, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Firenze, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana. In collaborazione con: Agenzia per il Turismo di Firenze, Anna Lindh Foundation, Centro UNESCO di Firenze, Consiglio Regionale della Toscana, Consorzio Firenze Albergo, Confartigianato Imprese di Firenze, CNA Firenze, CNR Firenze, Soprintendenze Fiorentine.

 

Il Salone: - La organizzazione dell'evento è condotta dall'Associazione No Profit ISTUR-CHT in collaborazione con Enti di prestigio presenti nel territorio.

L'assenza dello scopo di lucro, che caratterizza questa iniziativa, ha portato alla sinergia con le Istituzioni e le Autorità del settore, le quali hanno collaborato al fine di costituire un evento di alto spessore culturale e scientifico.

Il Salone vuole in particolare essere una occasione di importante confronto fra la molteplicità dei settori e delle eccellenze del mercato dei beni culturali: dalla conservazione al restauro e alla valorizzazione, dalla produzione di materiali alla loro distribuzione, dalle attrezzature agli accessori, dai progetti locali ai grandi progetti di valorizzazione culturale e ambientale, fino all'arte e artigianato per il restauro.

Il progetto si profila in linea con l'immagine internazionale di Firenze come naturale culla per i Beni Culturali, con il nostro Paese, custode di un inestimabile e ricco patrimonio artistico, e soprattutto in perfetto equilibrio con i molti operatori che muovono questo comparto economico, che abbraccia la tutela e valorizzazione dei Beni Culturali e il Turismo Culturale ed Ambientale.

 

La sede del Salone - La Stazione Leopolda di Firenze è una bellissima stazione della prima metà dell’Ottocento, unica nel suo genere e tutelata per il suo valore storico-artistico, che dagli inizi degli anni ‘90 ospita manifestazioni ed eventi diversi legati alla cultura e alla creatività contemporanea.
Dalla Fiera si raggiungono, a piedi e in pochi minuti, la maggior parte dei monumenti e dei musei di Firenze.

Esporre alla Leopolda significa già respirare arte e cultura ad un passo dalla Cupola del Brunelleschi e dagli Uffizi.

 

Il Comitato Tecnico-Scientifico - indispensabile osservatorio avanzato, guida e coscienza critica delle attività scientifiche, tecniche e culturali (mostre, eventi, seminari, workshop specialistici, ecc.) ospitati durante la manifestazione. Il Salone si avvale della operatività di tutte le Soprintendenze fiorentine e di nomi illustri del settore. Il Comitato Tecnico-Scientifico è elemento di distinzione, ma sopratutto strumento di tutela e garanzia per espositori e visitatori affinché possano prendere parte ad un evento unico e di alta qualità nel campo tecnico, scientifico e culturale http://www.salonerestaurofirenze.org/ita/comitato.asp


- Uno Notizie Firenze -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...