La gelosia, i sospetti, gli scambi di persona, i qui pro quo, doppi sensi, paradossi, l’ assurdo comico…e il doppio, cioè il sosia come ne: “I Menecmi” di Plauto, “La Commedia degli  Errori” di Shakespeare e “ I Due Gemelli Veneziani” di Goldoni, sono una parte degli ingredienti di questo magnifico testo di Feydeau; poi vi sono i letti girevoli , una recitazione svelta e cambi d’ abito a non finire e tanto tanto altro.

“La pulce nell’orecchio” è  una commedia di grande complessità che, oltre a richiedere un notevole affiatamento, necessita di una perfetta coordinazione nel calcolare i tempi di entrata e di uscita di scena degli attori e una grande maestria nel gestire i cosiddetti meccanismi scenici che ne permettono la completa riuscita. Si ricorda, in Italia, tra le altre, la messinscena di Alberto Lionello (regia di Luigi Squarzina-1966) e quella di Paolo Bonacelli, quest’ ultima, trasmessa, con grande successo, dalla RAI.

Ora, la compagnia “Teatro in libertà” diretta da Vito Pascarielo,dopo il successo ottenuto con la rappresentazione della commedia “Sarto per signora” (adattata da P. Calvino) si prepara a mettere in scena anche quest’altra divertentissima ed esilarante commedia di Feydeau: “La pulce nell’orecchio”, uno dei capolavori del teatro comico. Il testo, il cui adattamento è stato curato come in precedenza da Pasquale Calvino, rappresenta una nuova sfida per la già molto affiatata compagnia che questa volta ha deciso di confrontarsi non solo con la comicità dell’autore francese, più volte sperimentata, ma anche con la sua abilità nell’inventare trucchi scenici in grado di stupire e divertire il pubblico(Pasquale Calvino e Annamaria Martinolli stanno lavorando ad una nuova pubblicazione sul teatro del grande Feydeau)

In sintesi, la trama è la seguente:

Raymonde, moglie del direttore di una compagnia assicurativa, teme che il marito la tradisca perché ha ricevuto da un albergo per incontri clandestini un paio di bretelle che verosimilmente gli appartengono. Decisa a scoprire la verità, la signora con la complicità della sua migliore amica (Lucienne) pensa di escogitare una trappola per cogliere in flagrante il fedifrago: Lucienne deve scrivere al marito di Raymonde una falsa lettera galante, in modo che lui non possa sospettare di nulla, e invitarlo a recarsi all’albergo, dopodiché Raymonde andrà di persona a controllare come stanno le cose.

Il piano così abilmente architettato incontra però un imprevisto: il marito di Lucienne, un gelosissimo sudamericano, entra inavvertitamente in possesso della lettera e riconosce subito la calligrafia della moglie. Deciso a vendicarsi, impugna la pistola e va anche lui all’albergo. Qui, per una serie di quiproquo e di imprevisti vari, tutti i personaggi finiranno per incontrarsi e scontrarsi cercando di nascondersi l’un l’altro e di salvare la faccia. A complicare ulteriormente la situazione ci penserà una stanza “truccata” e un sosia perfetto ma troppo dedito all’alcool.

Il divertimento è assicurato, anche per la curiosità di scoprire quali interessanti novità possa riservare questo adattamento rispetto al testo originale francese.

“La pulce nell’orecchio” è stata rappresentata per la prima volta in Francia nel 1907, riscuotendo un notevole successo di pubblico, mentre nel 1968 è stata anche portata sul grande schermo con un cast di attori francesi e americani.

È certamente una delle opere più ingegnose di Feydeau, che si diverte non solo a introdurre una miriade di personaggi bizzarri ma anche a mettere in ridicolo i comportamenti della borghesia del suo tempo. 

Il cast artistico e tecnico è il seguente: 

- Victor Emmanuel Chandebise / Poche - Vito Pascariello

- Raymonde Chandebise -  Rossella De Donno

- Romain Tournel - Vincenzo Coppolino

- Lucienne De Histangua - Giuliana Rizzo

- Carlos Homenides De Histangua - Alessandro Gervasi

- Adrienne Ferraillon - Patrizia Zaccaria

- Rugby -  Marco Candatore

- Emeline -  Francesca Carachi

- Camille Chandebise - Luca Scarano

- Olympe Ferraillon - Sabrina Gorgoni

- Dott. Finache -  Fabio Cesi

- Antoinette - Sarah Fontana

- Eugénie -  Ilaria Colella

- Battistina -  Luisa Casserino

 
REGIA di VITO PASCARIELLO
 

Sipario alle ore 20,30 di sabato 21 novembre 2009 al teatro Impero (pochi minuti dalla stazione centrale di Brindisi). Informazioni e prenotazioni telefonando al numero  0831-453515.
Sito internet:
www.attorinliberta.it

Annamaria Martinolli

- Uno Notizie Brindisi -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Spettacolo

SPOLETO, LA MUSICA AL CENTRO DEL FESTIVAL DEI DUE MONDI 2021

La sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della...

Viterbo Sotterranea, “Speciale EMusic”, viaggio internazionale tra arte e scienza

"Viterbo Sotterranea" dove è stato realizzato il 1° cd registrato, al mondo, da un gruppo di...

VITERBO, CINEMA LUX / chiude in bellezza il Festival Sociale

Ultime news Viterbo - UnoNotizie.it - Al Cinema Lux di Viterbo in Viale Trento nel mese di novembre...

CARBOGNANO, TEATRO BIANCONI / grande successo per "La matematica dell'amore" con Michele La Ginestra e Edy Angelillo

Non volava una mosca, domenica Pm,  17 Novembre, a Carbognano,  al Teatro Bianconi, alla...

FONDAZIONE MUSICA PER ROMA / oltre 100.000 spettatori all’Auditorium Parco della Musica e Casa del Jazz

Dopo il primo anno di gestione della Casa del jazz da parte della Fondazione Musica per Roma, la...

SOVANA IN ARTE / al via l’undicesima stagione della rassegna “Sovana in Arte” a Palazzo Bourbon del Monte

Ultime news - Unonotizie.it - Nella magnifica “Città di Sovana”, splendido borgo medievale che...

SANREMO 2019 / gli ascolti e la classifica parziale della terza serata del Festival di Sanremo 2019

Ultime news - Unonotizie.it - Sono stati 9 milioni 409 mila, pari al 46.7% di share, gli spettatori...

FESTIVAL SANREMO 2019 / la classifica parziale della seconda serata di Sanremo 2019

Ultime news - UnoNotizie.it - Quali sono stati i pareri espressi questa sera dalla Giuria della...