Il 9° Incontro Nazionale “Sulle Rotte dell'Arte e del Gusto Regionale”, promosso dal Centro Studi di Chianciano “G. Sanchini”, dall'Accademia Italiana Gastronomica Storica, dal Comitato Produttori Caseari e Carni Bufaline Cilentane e dal Comitato Giovani Albergatori Toscani e Campani, in collaborazione con le Istituzioni Economiche e Turistiche locali ed il patrocinio della rivista Italia a Tavola, ha chiuso i battenti facendo registrare un altro lusinghiero successo. Merito di una formula ideata nel 1983 da Mario Lombardi, preside vicario e docente per anni dell’Istituto Alberghiero di Chianciano, a cui si deve la formazione di tanti protagonisti della ristorazione toscana. Non per nulla alla manifestazione hanno preso parte anche numerose scuole alberghiere i cui alunni si sono esibiti in un altro esaltante confronto:  ”I Giovani alla ribalta in cucina e al bar”, che ha visto affermarsi Pierangiolo Proscia e Mariarosa Abruzzese dell'IPSSAR di Altamura, seguiti dai rappresentanti degli Istituti Alberghieri di Pagani e Randazzo.

Alla “due giorni” svoltasi nella storica città di Paestum, all'ombra dei grandiosi tempi greci, gli eventi e gli ospiti illustri sono stati numerosi, ma tutti coesi verso un unico obiettivo: difendere e valorizzare la leadership italiana nel mondo per quanto riguarda i prodotti e la loro elaborazione a tavola. La cucina mediterranea  è stata, infatti, al centro dell’attenzione generale come la più gustosa ed anche la più salutare. Pasta, pesce, carni e, soprattutto, il riso che ha vissuto a Paestum il suo momento di gloria grazie anche alla Ecorì Agricola srl di Vercelli, che ha messo a disposizione di ristoratori ed allievi un prodotto eccellente, lavorato, conservato e  commercializzato nel rispetto delle norme più severe, per l'utilizzo di un prodotto sempre più usato nella ristorazione qualificata italiana. Altro obiettivo della manifestazione è stato il ruolo importante che devono svolgere gli istituti alberghieri nella preparazione delle giovani leve, che dovranno continuare a tenere alto il buon nome dell’enogastronomia e dell’ospitalità italiane nel mondo.
 
Stando alle ultime notizie, erano presenti alla  manifestazione dodici istituti alberghieri; quelli di Benevento, Pagani (Sa), Vico Equense (Na), Rende (Cs) , Altamura (Ba), Giulianova (Te), Grosseto, Randazzo (Ct), Sant'Arsenio (Sa), Rieti, Castelnuovo Cilento (Sa) e Castellabate (Sa). Gli allievi si sono impegnati nella preparazione di drink, cocktails, menù di cucina, caffè e cappuccini. Per la cronaca lo “Challenge Apple-Lemon Drink Snack Cup 2009” è stato vinto dai ragazzi di Altamura cui è andato il Trofeo Città di Capaccio-Paestum. Diplomi e premi per tutti messi a disposizione dagli sponsor, tra i quali figurava la Montana, marchio leader nella coltelleria in Italia, che ha presentato la nuova linea   di  coltelleria “Tecna”, dal design moderno e innovativo, con una impugnatura ergonomica, con eccezionale comfort nell’uso e proprietà antiscivolo. La presentazione ha prefigurato un vero e proprio Master Professionale con interventi di docenti, chef e ristoratori che hanno spiegato il corretto uso di ogni tipo di coltello nell'elaborazione dei vari prodotti della cucina. 

Sempre nel Salone del Tuffatore del Mec Paestum Hotel si è poi svolto un “Cookin Show” condotto da Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini, cui hanno presenziato, tra gli altri,  consoli e ambasciatori della Accademia Italiana Gastronomia Storica. Nella preparazione, in diretta TV, curata da UnoNotizie.it, si sono esibiti lo chef Agostino Sica, aiutato da Pasquale Zito, del Ristorante “Fratelli Sica” di Capaccio, Enrico Clores del Ristorante “Riva degli Etruschi” di San Vincenzo (Li) e Marco Noce, del Ristorante “Cortina” del Parco Nazionale del Cilento. Tre preparazioni originali che hanno rapito il numeroso pubblico presente per gusto, fantasia e originalità.  

Nel corso della serata di gala, che ha avuto luogo presso il Salone delle Feste del Mec Paestum Hotel, si è svolta una rassegna gastronomica curata dagli chef dell'Hotel in collaborazione con l'Azienda Agricola Barlotti, il Consorzio AL.BA, il Consorzio del Vino Marsala, la Cantina Storica Montù Beccaria, la Molinari Italia S.p.A, la Ecorì Agricola Srl, la Pescheria Anna di Liberato e l'Universal Caffè Espresso Italiano. Entusiasmante la passerella curata da “L'Impero”, una società impegnata nella produzione di abbigliamento professionale, che ha presentato alcuni modelli, realizzati in tessuto strech di cotone confortevoli, leggeri e traspiranti, in uno stile giovane e originale. I premi giornalistici “APICIO AIGS 2009” sono andati quest'anno, per gli organi di informazione a “ UnoNotizie.it ”, ritirato dal Direttore Sergio Cesarini (foto), e al giornalista Alberto Lupini, direttore della Rivista “Italia a Tavola” di Bergamo. Cuoca dell'anno 2009 è stata invece nominata la Sig.ra Mariella Voza dell'Azienda Agricola Barlotti.

Come sempre la manifestazione si è chiusa con la tradizionale gara tra giornalisti e allievi dell'Ipssar, curata da “Pizzapress” e dalla Società “Menù”, svoltasi presso l'Azienda Agricola Barlotti, per la preparazione della migliore pizza e del migliore crostino. Una gara all'insegna del divertimento che ha visto alla fine tutti vincitori, se non altro per l'impegno profuso da tutti i partecipanti, giuria compresa.


Nomine
Cavalieri Ufficiali dell'Arte del Gusto:
1. Paolo Caldana
2. Claudio Calvanese
3. Catello Ingenito
4. Luigi Chiumento
5. Renato Martuscelli
6. Ciro Polliere

Paladini dell'Arte del Gusto
1. Luigi Acanfora
2. Pasquale Acanfora

Premio Ingegno Italico 2009
1. Sara Rapini Carmignani
2. Adriano Bergamo

Ambasciatori dell'Arte del Gusto
1. Bruno Bellandi
2. Enrico Di Lascio
3. Pasquale Marino
4. Raffaele Chiumento
5. Filippo Carmignani
6. Annabella Marrazzo
7. Luigi Barlotti
8. Giuseppe Di Girolamo

Seminatori dell'Arte del Gusto
1. Antonio Molinari
2. Frediano Tinti
3. Enrico Clores
4. Roberto Lodovichi
5. Susanna Cutini
6. Umberto Mainardi

Premi
Per gli Istituti Professionali si sono aggiudicati i Premi:
1. Coppa Centro Studi Chianciano l'Ipssar di Grosseto
2. Coppa Centro Studi Chianciano l'Ipssar di Castellabate
3. Trofeo Menu l'Ipssar di Castelnuovo Cilento
4. Trofeo Meniconi l'Ipssar di Vico Equense
5. Coppa Centro Studi Chianciano l'Ipssar di Rieti
6. Trofeo Ecorì Agricola l'Ipssar di Pagani
7. Trofeo Ecorì Agricola l'Ipssar di Sant'Arsenio
8. Trofeo Franco Tommaso Marchi l'Ipssar di Giulianova
9. Trofeo Molinari l'Ipssar di Benevento
10. Trofeo Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo di Paestum l'Ipssar di Randazzo
11. Trofeo Montù l'Ipssar di Rende


- Uno Notizie Paestum - Campania -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Benvenuti al Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

CIVITA DI BAGNOREGIO BELLEZZA MONDIALE

Negli ultimi sette anni si sono registrati numeri in aumento di visitatori italiani e stranieri;...

Altare prima del trono: nacque a Sovana Gregorio VII, Papa che cambiò la storia

L'altare prima del trono: a Sovana Gregorio VII, il Papa che cambiò il corso della storia...

Tuscia, turismo all'aperto: emozionanti visite guidate a Viterbo e Civita di Bagnoregio

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. In...

Viterbo, visite guidate. Cosa vedere in un giorno: prosegue “VITERBO SOTTOSOPRA”

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. Nella...

Alto Adige, estate all’aria aperta sulle Dolomiti

Dopo l’emergenza Covid-19 tutti sentiamo la necessità di ossigenare mente e corpo e di...

PALAZZO FARNESE A CAPRAROLA, COSA VEDERE CON LE VISITE GUIDATE

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Orchestra Italiana del Cinema: video e nuovo hahstag “Tutti Amiamo L’Italia

L’Orchestra Italiana del Cinema pubblica un suggestivo video di ottimismo e speranza lanciando il...