Oggi in Prefettura  pianificate  tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza della manifestazione (trasporto Macchina di S. Rosa)  nella riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduta dal Vice Prefetto Vicario  Dr. Tarricone,   con la presenza dei rappresentanti delle Forze dell’Ordine , del Comune e della Provincia di Viterbo, della   Polizia Stradale di Viterbo,  del Comando Provinciale Vigili del Fuoco, della Scuola Sottufficiali Esercito,   della ASL di Viterbo, dell’ ARES 118, della  Croce Rossa Italiana e dell’Associazione Misericordia,  nonché  del  Presidente  del Sodalizio  e del Capo  Facchino di S. Rosa.

 

Sono state predisposte coordinate ed efficaci misure, sia sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica sia sotto il profilo sanitario,  in occasione del “Trasporto”, atteso il notevole afflusso di persone che, come di consueto, si verificherà nella circostanza e in considerazione del fatto che quest’anno ci saranno ampie tribune  per gli spettatori in tre punti del percorso: Piazza Fontana Grande, Piazza del Plebiscito e Piazza Verdi.  A tal fine le strutture saranno vagliate per il prescritto parere di agibilità dalla competente Commissione Comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo. Saranno assicurate vie di esodo, con la pianificazione per l’emergenza sanitaria che prevede  il soccorso e l’eventuale accoglienza nelle strutture ospedaliere anche con l’ausilio dei volontari della Protezione civile.  E’ stato predisposto, altresì, il  servizio di pronto intervento dei Vigili del Fuoco nei punti  critici del percorso, meno accessibili per la presenza del pubblico, e nel nuovo sito previsto (Loc. Strada Signorino) per lo spettacolo pirotecnico che si terrà nella sera del 3 settembre p.v. dopo il trasporto della Macchina. A tale ultimo riguardo domani si riunirà la Commissione prefettizia Tecnica Provinciale in materia di esplosivi per il parere di idoneità. Previsto infine  un piano coordinato  di viabilità per l’accesso alla città e alle zone del centro interessate dal percorso.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...