JazzUp mette a segno un nuovo successo aprendo le porte della città dei Papi all’evento jazz più atteso dell’anno. L’incontro con la Enrico Rava Generation che ha regalato a Viterbo un atmosfera unica nel suo genere. E, come ogni volta, l'appuntamento con quello che oramai è considerato il più famoso jazzista italiano e con la sua musica, non ha di certo deluso il suo pubblico. La bravura e la professionalità di personaggi del calibro di Gianluca Petrella al trombone, Giovanni Guidi al pianoforte, Stefano Senni al contrabbasso, e Fabrizio Sferra alla batteria, questo il quintetto che è salito sul palcoscenico del teatro dell’Unione, sono tante e tali che, semplicemente, non consentono loro performance che non siano ottime sul piano tecnico e, cosa anche più importante, su quello emozionale.

E il tutto con una facilità ed una rilassatezza disarmanti. Questa la cifra distintiva di questo concerto: il divertimento, soprattutto quello dei musicisti dato dal suonare in perfetta sintonia, che si trasforma, di conseguenza, in divertimento per il pubblico presente che quell'armonia la percepisce e la fa propria.

Il gruppo è apparso subito molto affiatato e desideroso soprattutto di trovare la maggiore intesa possibile, offrendo una performance davvero notevole per intensità e qualità, riuscendo inoltre a valorizzare le caratteristiche individuali di ciascun musicista senza snaturare l'essere gruppo. Subito si è creata, grazie anche allo straordinario carisma e presenza scenica del maestro Rava, una magica alchimia di sonorità multiformi.

E poi Gianluca Petrella al trombone sembrava convogliare l'anima, del grande musicista che è , nella paletta del suo trombone spingendola e riprendendola freneticamente dando vita ad un vortice di sonorità e ritmica coinvolgente e preziosa. Mentre Fabrizio Sferra e Stefano Senni assicuravano un apporto ritmico morbido e fluido ed ogni intervento solistico era straordinariamente intenso. Poi il pianoforte del giovane Giovanni Guidi che ha fatto il resto componendo sulla tastiera quanto di più creativo c'è nella musica jazz.

La sensazione a fine concerto è stata quella di chi sa di aver assistito ad una ottima performance, giocata sulla misura e sulla voglia di coinvolgere l'ascoltatore in qualcosa di bello, di semplice e allo stesso tempo complesso, dove la ricercatezza stilistica è particolarmente curata senza scadere in sterile affettazione e dove conta molto il desiderio di piacere senza stupire.

Con lo straordinario risultato di aver divertito ed entusiasmato il pubblico presente in sala che, già dal primo pomeriggio, con la complicità anche della mostra d’arte Cuore di Jazz del maestro Remigio Clementoni allestiti nel fuaiés del teatro, aveva “assalito” il botteghino.

Al termine della serata è seguita per gli ospiti della sala una degustazione con i vini della cantina Trappolini curata da Carlo Zucchetti per il marchio “Strada del vino della Teverina”.

Non solo il teatro dell’Unione ieri è stata la location del jazz. Ma la musica, a partire da pomeriggio di ieri, è voluta scendere anche nelle strade con la  P-Funking Band che ha subito convogliato intorno a se serpentoni di curiosi, amanti del jazz, giovani e meno giovani che si muovevano ai ritmi funky e rhythm'n'blues segnati dalla sezione ritmica dei musicisti umbri magistralmente condotti dalla tromba del maestro Riccardo Giulietti.

FOTO DI: ''Giovanni Natili-C&G Studio''

 


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Spettacolo

Viterbo Sotterranea, “Speciale EMusic”, viaggio internazionale tra arte e scienza

"Viterbo Sotterranea" dove è stato realizzato il 1° cd registrato, al mondo, da un gruppo di...

VITERBO, CINEMA LUX / chiude in bellezza il Festival Sociale

Ultime news Viterbo - UnoNotizie.it - Al Cinema Lux di Viterbo in Viale Trento nel mese di novembre...

CARBOGNANO, TEATRO BIANCONI / grande successo per "La matematica dell'amore" con Michele La Ginestra e Edy Angelillo

Non volava una mosca, domenica Pm,  17 Novembre, a Carbognano,  al Teatro Bianconi, alla...

FONDAZIONE MUSICA PER ROMA / oltre 100.000 spettatori all’Auditorium Parco della Musica e Casa del Jazz

Dopo il primo anno di gestione della Casa del jazz da parte della Fondazione Musica per Roma, la...

SOVANA IN ARTE / al via l’undicesima stagione della rassegna “Sovana in Arte” a Palazzo Bourbon del Monte

Ultime news - Unonotizie.it - Nella magnifica “Città di Sovana”, splendido borgo medievale che...

SANREMO 2019 / gli ascolti e la classifica parziale della terza serata del Festival di Sanremo 2019

Ultime news - Unonotizie.it - Sono stati 9 milioni 409 mila, pari al 46.7% di share, gli spettatori...

FESTIVAL SANREMO 2019 / la classifica parziale della seconda serata di Sanremo 2019

Ultime news - UnoNotizie.it - Quali sono stati i pareri espressi questa sera dalla Giuria della...

SANREMO 2019, PRIMA SERATA/ il Festival di Sanremo 2019 parte con il 49.5% di share, ascolti in calo

Ultime news - unoNotizie.it - La prima serata del Festival di Sanremo 2019, il secondo targato...