Ultime notizie Tuscia, la Macchina di Santa Rosa a museo nazionale di Roma - Per chi viene da Viterbo, ammirarla in cima all’ampia scala che conduce al primo piano del Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari è una vera emozione; per chi viterbese non è , la visione di una parte  della bellissima “Ali di Luce”, Macchina di Santa Rosa  che ha lasciato dallo scorso anno il posto a “Fiore del Cielo”, lascia senza fiato.
E’ stata presentata questa mattina a Roma , nella sala conferenze del Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari, la sezione dedicata al Trasporto della Macchina di Santa Rosa.
Assente per un impegno dell’ultimo minuto il sottosegretario Giro, hanno tenuto la conferenza stampa il Sindaco di Viterbo Giulio Marini, il Direttore del Museo Stefania Massari , l’assessore comunale alla Cultura Vito Guerriero e il Presidente del Sodalizio dei Facchini Massimo Mecarini, intervenuto con una delegazione di Facchini.
“Il Museo riempie oggi un vuoto nell’ampia sezione dedicata alle  macchine processionali”, ha detto la dott.ssa Massari, “con lo spazio destinato a questa straordinaria festa , spazio il cui obiettivo è di mantenere viva la memoria di una cerimonia e di un rito  nati secoli orsono .”

“Oggi è un giorno speciale”, ha detto il Sindaco , “siamo felici di aver portato la nostra festa più importante nel prestigioso spazio del Museo Nazionale, perché ne sia custode e mantenga alta l’attenzione sul patrimonio culturale e tradizionale non solo di Viterbo, naturalmente . La sezione dedicata alla Macchina,che è stata  appena terminata, sarà uno spazio “in progress”, che sarà costantemente aggiornato di nuovi elementi”.
Lo spazio è stato allestito dall’arch. Cesarini, con ditte tutte viterbesi: FTS falegnameria di Tonino Primi, Ditta Olimpieri Osvaldo per gli  impianti elettrici; AXIA srl di Cesarini Andrea per trasporti e Immagina srl per stampa pannelli; un video del Trasporto di Provideo, inoltre, è continuamente trasmesso, per rendere una idea il piu’ vera possibile della manifestazione. La somma impegnata dal Comune è di 18mila euro, la convenzione con il Museo durerà 10 anni.

“Uno spazio veramente bello ed emozionante” ha sottolineato l’assessore Guerriero, “anche se seguire il Trasporto della Macchina dal vivo  è una esperienza di pura passione. Devo dire con soddisfazione che  l’allestimento qui al Museo riesce ad essere coinvolgente: mi auguro che questa sia la prima tappa di un percorso che ci porti a valorizzare  adeguatamente non solo la Macchina, ma anche tutto ciò che intorno ad essa avviene. E’ un salto di qualità , che vede insieme cultura e turismo.”
“Vi porto il ringraziamento di tutti i Facchini di Santa Rosa”, ha concluso Massimo Mecarini, “grazie al Comune e al Museo. Con questo allestimento la Macchina approda in un ambito di tutto riguardo, ad una ribalta di qualità. Per i Facchini, il “motore umano” della Macchina, che compiono lo sforzo del Trasporto con devozione e muscoli, si tratta di un riconoscimento importante.Se è vero che sarà difficile riuscire a moltiplicare il pubblico che ogni 3 settembre affolla ogni più piccola via di Viterbo, visto che il percorso è già a capienza pressoché totale, è altrettanto vero che la Macchina , con questo spazio, ha raggiunto il collocamento che si merita.

- Uno Notizie Tuscia - ultime news Viterbo -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...