FERENTO ALLA MALORA, scandaloso stato della nota località archeologica. Si affidi la gestione ai privati.
Ultime notizie Tuscia - Viterbo -
Mi vedo costretto, mio malgrado, ad intervenire nuovamente sulla vicenda relativa allo stato di abbandono di Ferento, come anche di altre aree di interesse storico-archeologico.
Intervento breve, ma necessario, per sottolineare come, con i soldi, tutti sono capaci di mantenere tutto in ordine, il problema nasce quando i fondi non ci sono e, purtroppo, il risultato in Italia è sempre quello più scontato: non abbiamo i soldi quindi muoia Sansone con tutti i Filistei! Incredibile!
Ma come si fa a non capire che un bene del genere messo a disposizione dei privati per una gestione oculata garantirebbe la sopravvivenza e la miglioria del sito stesso.
Come si fa a non voler attuare una idea che nel resto del mondo è ovvia: dare la possibilità al privato di guadagnare in cambio della manutenzione ottimale dei beni.
Come si fa, in un momento di crisi come questo, a non voler capire che gestire quei beni significherebbe dare posti di lavoro e, soprattutto, creare un indotto economico per Viterbo.


Interessante, a tal riguardo, mi è parsa la proposta di Massimo Calanca che propone, quale presidente dell’ecomuseo della Tuscia, di dare in gestione i nostri beni alle associazioni di volontariato.
Io vado oltre e dico che sarebbe bene far coesistere associazioni di volontariato, con i neo laureati in beni culturali (quasi tutti senza lavoro!) e con gli imprenditori; ma questa è una mia ipotesi di sviluppo che andrebbe valutata assieme a quella di Calanca come a quelle di altri che hanno a cuore le sorti della nostra terra.
Quello che chiediamo a Comune e Provincia è di istituire un tavolo di lavoro per analizzare quali potrebbero essere le soluzioni per valorizzare il nostro patrimonio per poi farsene portavoce nelle sedi opportune.


Se è vero infatti che Comune e Provincia spesso non hanno voce in capitolo in merito, è altrettanto vero che le istituzioni locali hanno come proprio compito anche quello di promuovere delle iniziative volte al raggiungimento del benessere comune.
La Destra avanzerà una proposta formale a Comune e Provincia per iniziare a discutere su questo tema, con la certezza che, se c’è la volontà, si potrà sviluppare un grande progetto di rilancio turistico.


Andrea Scaramuccia
Federazione Provinciale Viterbo

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Archeologia

VISITA GUIDATA PALAZZO FARNESE, CAPRAROLA / visite guidate Palazzo Farnese, biglietti e info

Ultime news visite guidate Palazzo Farnese di Caprarola - UnoNotizie.it - Grazie agli affascinanti...

BAGNAIA, VILLA LANTE / per Mibac Villa Lante bene culturale più visitato in Tuscia lo scorso anno

Ultime news Bagnaia, Viterbo - Unonotizie.it - Il Mibac ha pubblicato, ad inizio anno 2019, la...

SOVANA, FURTO AL MUSEO / rubate 65 monete d’oro romane, il tesoro scoperto nel 2004

Ultime news UnoNotizie.it - Al Museo di San Mamiliano a Sovana, bellissimo borgo in provincia...

CIVILTA' DEL RINALDONE / la Tuscia antesignana in Europa, prima necropoli scoperta vicino a Viterbo

La civiltà del Rinaldone prende il nome da una località situata nel territorio del comune di...

ETRUSCHI, ACQUAROSSA / Apertura al pubblico del sito archeologico dal 30 novembre 2014

Apre al pubblico il sito archeologico di Acquarossa, ultime notizie cultura Tuscia -...

VITERBO, TESORI D'ETRURIA / Appuntamento con la Pasqua nella Viterbo Sotterranea

Viterbo, ultime news - UnoNotizie.it - Tesori d'Etruria e la sua Viterbo Sotterranea si preparano a...

UNIVERSITA' DELLA TUSCIA, APPUNTAMENTI CULTURALI / Conferenza su Pio XII e la Shoah martedi' 11 marzo

Università della Tuscia, ultime notizie appuntamenti culturali - Martedì 11 marzo alle ore 10,30...

LAZIO, OSTIA ARCHEOLOGIA / Interrotti lavori a parcheggio per ritrovo resti archeologici

Lazio, Ostia lavori interrotti ultime news www.UnoNotizie.it - Interrotti dopo pochi giorni i...