VITERBO (UNONOTIZIE.IT)

 

Oggi siamo di fronte alla scelta, anche nella nostra provincia, tra due modelli di sviluppo energetico. Uno che punta sulle grandi centrali e l'altro che scommette sulla produzione domestica e aziendale delle energie da fonti rinnovabili.

 

In un momento di crisi economica come quello che stiamo vivendo, c'è il bisogno di un intervento strutturale e su ampio raggio che consenta la costruzione di un sistema energetico delle fonti rinnovabili orizzontale e accessibile alle famiglie, alle imprese e agli enti locali.

 

La nostra provincia, gravata da decenni di servitù energetica, rischia di vedere peggiorare la propria condizione economica, sociale ed ambientale come conseguenza delle attuali scelte energetiche nazionali, che puntano a rilanciare l'opzione nucleare. In tal senso si parla ancora una volta di Montalto di Castro.

 

Sui temi dello sviluppo energetico alcune associazioni democratiche, ecologiste e di sinistra hanno promosso un incontro pubblico di approfondimento che si terrà venerdì prossimo in via Saffi presso la Provincia a partire dalle ore 17.

 

Parteciperanno tra gli altri Tolmino Piazzai, assessore all'ambiente della Provincia, Antonio Filippi della Cgil nazionale, Gianni Mattioli, docente di Fisica Università "La Sapienza", Umberto Guidoni, europarlamentare "Unire la Sinistra", Giovanni Carapella, consigliere regionale presidente della Commissione Lavori Pubblici, Roberto Ballarotto, responsabile dello “Sportello per Kyoto" della Regione Lazio e Ivana Della Portella, responsabile ambiente del Pd del Lazio.

 

I relatori e i partecipanti si confronteranno, approfondendo le tematiche dell'energia, dell'ambiente e del risparmio energetico alla luce anche delle ultime indicazioni della Commissione europea in materia.

 

Questo è un momento importante per costruire percorsi comuni, realizzare ponti e non muri, confrontarsi e non scontrarsi. E' per questo che i promotori dell'iniziativa si prefiggono un ulteriore obiettivo: lavorare insieme per un futuro rinnovabile, anche nella Tuscia.

 

Associazioni Promotrici:

DAS – Democratici "a Sinistra" (Andrea Cutigni)

Associazione Per la Sinistra della Tuscia (Umberto Cinalli)

Tuscia in Progress (Stefano Gavini)

 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

FARNESE / la Riserva del Lamone, dove flora e fauna vivono ancora incontaminate

La Riserva del Lamone è situata in provincia di Viterbo, nel Comune di Farnese, nel cuore della...

ALBERI DI NATALE / i finti alberi di Natale inquinano la nostra bella terra

Ultime news - Unonotizie.it - ALBERI DI NATALE / gli alberi di Natale finti inquinano molto di...

AGRICOLTURA, PESTICIDI / oltre l'80% della superficie agricola europea contaminata da pesticidi

Ultime news agricoltura - Unonotizie.it - Uno o più tipi di pesticidi sono stati rilevati in oltre...

AMBIENTE, MAPPA DELL'ITALIA INQUINATA / cosa vuol dire convivere con l’inquinamento

Uno studio pubblicato dall’Istituto superiore di sanità (Iss) analizza lo stato di salute della...

TARQUINIA, INCENERITORE RIFIUTI / contrari ad impianto ad alto impatto su ambiente e salute

In merito alla procedura autorizzativa del progetto di inceneritore di rifiuti da realizzarsi nel...

CENTRALE ENEL TVN CIVITAVECCHIA / il forum ambientalista smaschera i furbetti del carbone

Ultime news - unonotizie.it - Giovedì scorso la città di Civitavecchia è stata nuovamente...

CORRUZIONE, MAFIA E AMBIENTE / Ministro Costa: no alle mani della mafia sull'ambiente

Ultime news - UnoNotizie-.it - “La mafia punta a fare business con l’ambiente, un settore che...

CLIMA, ALLARME SICCITA' / Italia a secco con 15 mld metri cubi di acqua in meno

Ultime news - unonotizie.it - L’ Italia è a secco dopo che il trimestre invernale 2019 ha fatto...