TUSCIA -VITERBO- (UnoNotizie.it)  L’edizione 2009 del Tuscia Film Fest, giunto alla sua terza edizione, prenderà il via il 26 giugno a Viterbo e si concluderà il primo agosto, dopo aver fatto tappa in tre suggestive location della provincia. La manifestazione, che rinnova anche quest’anno un perfetto connubio tra arte e cultura, come dicono le ultime notizie accompagnerà per oltre un mese tutti gli appassionati del grande schermo alla scoperta del cinema italiano e delle bellezze della Tuscia.
 
Il programma dettagliato, gli eventi e le sezioni speciali del Tuscia Film Fest 2009 sono stati presentati ufficialmente alla stampa presso la sala assemblee della Fondazione Carivit. All’incontro sono intervenuti: il Direttore Organizzativo Mauro Morucci, il Direttore Artistico Italo Moscati, il nuovo Presidente della Fondazione Carivit prof. Francesco Maria Cordelli, l’Assessore alla Cultura della Provincia di Viterbo Fausto Furietti e l’Assessore alla Cultura della Regione Lazio Pierluigi Regoli.

Il Direttore Organizzativo Mauro Morucci ha annunciato che per le prime tre settimane gli appuntamenti si svolgeranno nell'arena allestita nel cortile del Museo Nazionale Etrusco Rocca Albornoz, che si riconferma un’ambientazione ideale. Dal 17 luglio fino alla conclusione, nel segno di un sempre maggiore coinvolgimento e valorizzazione del territorio provinciale, ci si sposterà al borgo di Civita di Bagnoregio, alla Rocca Borgiana di Nepi e al Museo del Vino a Castiglione in Teverina. Italo Moscati, per il secondo anno consecutivo Direttore Artistico del TTF, ha sottolineato la grande attenzione che i cittadini e le autorità devono mostrare nei confronti di questa manifestazione che mai come quest’anno propone un calendario intenso e ricco di eventi, all’insegna del cinema internazionale e dei suoi riflessi nelle realtà locali.
 
Il programma prevede proiezioni dei film più significativi dell’ultima stagione ed incontri con i protagonisti del cinema italiano. Nella serata di lunedì 29 giugno, che secondo le ultime notizie è stata invertita con quella di venerdì 26 giugno, sarà ospite Dante Ferretti, uno degli scenografi più famosi al mondo, vincitore di due premi Oscar ( The Aviator di Martin Scorsese e Sweeney Todd di Tim Burton). Ma le serate del Tuscia Film Fest vedranno la partecipazione di molti altri nomi prestigiosi del panorama italiano quali Niccolò Ammaniti, Marco Bellocchio, Giovanni Veronesi, Marco Pontecorvo, Gianni Di Gregorio, tanto per citarne alcuni.
 
La serata organizzata in collaborazione con il premio Tarquinia – Cardarelli darà spazio all’importante connubio tra cinema e letteratura, con ospite lo scrittore Umberto Contarello, tra i più promettenti sceneggiatori del cinema italiano. E’ prevista inoltre la seconda edizione del Premio Pipolo Tuscia Cinema, dedicato al regista e sceneggiatore viterbese Giuseppe Moccia, scomparso nel 2006.

Per quanto riguarda la sezione cortometraggi, sono otto le opere selezionate che verranno proiettate all’apertura di ogni serata viterbese. Le premiazioni avranno luogo invece a Civita di Bagnoregio venerdì 17, con il premio del pubblico, e sabato 18 luglio, con il premio assegnato da una giuria formata dall’attore e regista Corrado Fortuna, Francesco Bono, docente di Storia e critica del cinema presso l’Università degli Studi di Perugia, Franco Grattarola, scrittore e critico cinematografico, l’attrice Lorenza Indovina e i registi Matteo Rovere e Luca Verdone. Tra le novità di quest’anno c’è il TFF Kids che ha come scopo quello di avvicinare il Tuscia Film Fest al pubblico dei giovanissimi grazie a tre proiezioni di film d’animazione, abbinate a visite guidate al Museo Nazionale Etrusco.
 
La Rocca Albornoz diventa così teatro di iniziative collaterali come la Mostra Attori e Scrittori che si svolgerà durante il periodo viterbese del TTF. Il tutto sarà completato da Enocinema, un punto ospitalità allestito in collaborazione con l’Enoteca Provinciale della Tuscia Viterbese, dove per tutta la durata della manifestazione sarà possibile degustare il meglio della produzione vinicola locale insieme ad altri prodotti tipici della Tuscia.
 Elisa Ignazzi
























- Uno Notizie Viterbo -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...