BOLSENA - VITERBO (UnoNotizie.it)

A Bolsena, nella suggestiva cornice medievale dell’Auditorium comunale nella ex chiesa di San Francesco, Marzio Breda ripercorrerà questioni e riflessioni svolte con l’amico e conterraneo Andrea Zanzotto. In una lunga e spassionata conversazione con il grande poeta e rigoroso testimone del tumultuoso sviluppo del secolo appena concluso, Breda sollecita il lettore su alcuni grandi temi del nostro tempo, attraverso angosce e interrogativi del poeta “del paesaggio e del linguaggio”. Emergenze climatiche e crisi ambientali, conflitti per l’energia e fondamentalismi religiosi, turbo-capitalismo in panne ed eclissi degli idiomi minori: tutti eventi dalle inquietanti implicazioni, di fronte a quali ci troviamo ancora del tutto impreparati.
Ripercorrendo con Marzio Breda l’esperienza umana, culturale e creativa del maggiore poeta contemporaneo italiano, la riflessione intorno al Progresso scorsoio sarà anche occasione per svolgere fra i paesaggi dell’alta Tuscia e sulle rive del lago di Bolsena le tematiche globali che Zanzotto ha sviluppato pur senza mai muoversi dalla sua Pieve di Soligo, in Veneto. Riflessioni di respiro planetario, con uno sguardo al futuro, per renderci conto che ovunque il paesaggio parla agli uomini e ne accompagna il destino.

PAROLA DI ZANZOTTO
Dal libro: “Oggi invece siamo alla mancanza del limite e alla caduta della logica, sotto il mito del prodotto interno lordo: che deve crescere sempre, non si sa perché. Procedendo così, la moltiplicazione geometrica non basterà più ed entreremo in un'iperbole, che ho sintetizzato in un aforisma di tre versi: “In questo progresso scorsoio/ non so se vengo ingoiato/ o se ingoio”. Insomma: c'è un volano infernale che gira ed esaspera una certa idea di onnipotenza che poco ha a che fare con il destino umano. L'effetto è perverso: una tabula rasa nella quale la cultura contadina, sia pur impoverita da tempo, è stata annientata. Per non dire della distruzione di risorse e ricchezza naturali, dell'impennata di malattie, dell'inquinamento, del diffondersi della droga anche nei paesi più piccoli.” (pp. 35-36)

GLI AUTORI
Marzio Breda, giornalista quirinalista, è inviato speciale del Corriere della Sera. E’ autore del saggio “La guerra del Quirinale” (Garzanti 2006) sulla transizione italiana durante le presidenze Cossiga, Scalfaro e Ciampi. Ha scritto la prefazione dell’antologia di Fernando Pessoa, Poesie (Rcs 2004). Suo uno studio sulla ‘Biblioteca di Tangentopoli’ per l’Almanacco Guanda 2008. Con Andrea Zanzotto ha pubblicato “In questo progresso scorsoio” (Garzanti 2009).
Andrea Zanzotto nato a Pieve di Soligo nel 1921, è il maggiore poeta della scena letteraria italiana contemporanea. Dai versi di “Dietro il paesaggio” (1951) a quelli di “Sovrimpressioni” (2001), Zanzotto analizza trasformazioni e degrado dell'ambiente e del paesaggio veneto, dei suoi dialetti, la fine del mondo contadino e delle sue tradizioni. Denuncia devastazioni e derive antropologiche causate dal trionfo del “progresso scorsoio”. Ma senza mai smettere di levare un inno alla bellezza della vita.

- Uno Notizie Bolsena -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...