Si è insediato ufficialmente, presso la Sala Coronas del Palazzo della Prefettura a Viterbo, il Comitato d’Onore relativo alle manifestazioni inerenti il progetto “Aspettando il 2011…150° anniversario dell’Unità Nazionale”. Saranno molte e di vario genere le manifestazioni che l’associazione “Centro Studi Culturali e di Storia Patria” organizzerà nei prossimi mesi per ricordare degnamente un fatto storico che ha posto le fondamenta su cui si è costruita l’identità della nostra penisola. Il Presidente dell’associazione Mario Laurini e la vice Presidente Anna Maria Barbaglia si sono attivati da tempo e su diversi fronti, cercando il contatto diretto con un numero più ampio possibile di utenti, a partire dai comuni, dalle istituzioni e dalle scuole che dovrebbero essere particolarmente sensibili nei confronti di questo tema.

E la partecipazione è scattata immediatamente. Un’importante adesione è giunta da parte del Ministro per i Beni e le Attività Culturali Sandro Bondi, entrato a far parte del Comitato d’Onore già ricco di importanti nominativi come quello del Prefetto di Viterbo Carmelo Aronica, del Console Generale di Carriera della Repubblica di San Marino in San Paolo del Brasile Giuseppe Lantermo di Montelupo, del Presidente della Regione Umbria Maria Rita Lorenzetti, del Presidente della Provincia di Viterbo Alessandro Mazzoli, del Rettore dell’Università della Tuscia Marco Mancini, del Delegato del Rettore dell’Università “La Sapienza” di Roma Raimondo Cagiano De Azevedo, del Presidente dell’Associazione “Civita” Antonio Maccanico, dei Generali di Corpo d’Armata Beniamino Sensi ed Agostino Pedone, del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri attraverso il Museo Storico, e di altri numerosi personaggi e studiosi di alto valore.

Il ricco programma di eventi partirà ora fino a novembre 2011 e si snoderà su gran parte del territorio della Provincia di Viterbo, con dei punti di forza su Orvieto, Civitavecchia e Mentana. Lo scopo di tutte le iniziative, specialmente mostre e conferenze, sarà quello di valorizzare la storia del Risorgimento dell’Alto Lazio e della bassa Umbria, all’interno di un più ampio contesto nazionale. Di particolare interesse saranno le mostre iconografiche che presenteranno documenti, elaborati dall’associazione stessa nel corso degli anni, riguardanti le battaglie fondamentali avvenute in Lombardia prima e nel Regno delle Due Sicilie poi e le figure dei Mille di Garibaldi. Tutti fatti e personaggi che hanno reso possibile la chiusura della cerniera tra il Nord ed il Sud dell’Italia.

Per tali allestimenti si dimostrerà utile la consulenza del Comitato Scientifico del Museo Nazionale dell’Agro Romano per la liberazione di Roma, del Consorzio delle Biblioteche della Provincia di Viterbo e dell’Archivio di Stato di Viterbo. Nelle conferenze saranno privilegiati fatti significativi e determinanti per l’unificazione d’Italia, il cui 150° anniversario ricorrerà precisamente il 17 marzo 2011. L’obiettivo del “Centro Studi Culturali e di Storia Patria” è volto a ricordare e far risorgere dall’oblio le tante persone che hanno dato la vita nella speranza di un futuro migliore per i loro figli e per l’ideale di Patria, una e libera. Non solo celebrazioni, quindi, ma testimonianza, condivisione e consapevolezza per la qualità del nostro domani.  


Elisa Ignazzi


Uno Notizie - Tuscia - Viterbo

Commenti

Il Sud è stato massacrato e derubato dai Savoja, altro che chiusura della cerniera.
commento inviato il 26/02/2010 alle 3:02 da Meridionale  
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DEL DIO TINIA /a Tarquinia (Tarchna) e Viterbo (Surna) estasiati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...