Si è insediato ufficialmente, presso la Sala Coronas del Palazzo della Prefettura a Viterbo, il Comitato d’Onore relativo alle manifestazioni inerenti il progetto “Aspettando il 2011…150° anniversario dell’Unità Nazionale”. Saranno molte e di vario genere le manifestazioni che l’associazione “Centro Studi Culturali e di Storia Patria” organizzerà nei prossimi mesi per ricordare degnamente un fatto storico che ha posto le fondamenta su cui si è costruita l’identità della nostra penisola. Il Presidente dell’associazione Mario Laurini e la vice Presidente Anna Maria Barbaglia si sono attivati da tempo e su diversi fronti, cercando il contatto diretto con un numero più ampio possibile di utenti, a partire dai comuni, dalle istituzioni e dalle scuole che dovrebbero essere particolarmente sensibili nei confronti di questo tema.

E la partecipazione è scattata immediatamente. Un’importante adesione è giunta da parte del Ministro per i Beni e le Attività Culturali Sandro Bondi, entrato a far parte del Comitato d’Onore già ricco di importanti nominativi come quello del Prefetto di Viterbo Carmelo Aronica, del Console Generale di Carriera della Repubblica di San Marino in San Paolo del Brasile Giuseppe Lantermo di Montelupo, del Presidente della Regione Umbria Maria Rita Lorenzetti, del Presidente della Provincia di Viterbo Alessandro Mazzoli, del Rettore dell’Università della Tuscia Marco Mancini, del Delegato del Rettore dell’Università “La Sapienza” di Roma Raimondo Cagiano De Azevedo, del Presidente dell’Associazione “Civita” Antonio Maccanico, dei Generali di Corpo d’Armata Beniamino Sensi ed Agostino Pedone, del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri attraverso il Museo Storico, e di altri numerosi personaggi e studiosi di alto valore.

Il ricco programma di eventi partirà ora fino a novembre 2011 e si snoderà su gran parte del territorio della Provincia di Viterbo, con dei punti di forza su Orvieto, Civitavecchia e Mentana. Lo scopo di tutte le iniziative, specialmente mostre e conferenze, sarà quello di valorizzare la storia del Risorgimento dell’Alto Lazio e della bassa Umbria, all’interno di un più ampio contesto nazionale. Di particolare interesse saranno le mostre iconografiche che presenteranno documenti, elaborati dall’associazione stessa nel corso degli anni, riguardanti le battaglie fondamentali avvenute in Lombardia prima e nel Regno delle Due Sicilie poi e le figure dei Mille di Garibaldi. Tutti fatti e personaggi che hanno reso possibile la chiusura della cerniera tra il Nord ed il Sud dell’Italia.

Per tali allestimenti si dimostrerà utile la consulenza del Comitato Scientifico del Museo Nazionale dell’Agro Romano per la liberazione di Roma, del Consorzio delle Biblioteche della Provincia di Viterbo e dell’Archivio di Stato di Viterbo. Nelle conferenze saranno privilegiati fatti significativi e determinanti per l’unificazione d’Italia, il cui 150° anniversario ricorrerà precisamente il 17 marzo 2011. L’obiettivo del “Centro Studi Culturali e di Storia Patria” è volto a ricordare e far risorgere dall’oblio le tante persone che hanno dato la vita nella speranza di un futuro migliore per i loro figli e per l’ideale di Patria, una e libera. Non solo celebrazioni, quindi, ma testimonianza, condivisione e consapevolezza per la qualità del nostro domani.  


Elisa Ignazzi


Uno Notizie - Tuscia - Viterbo

Commenti

Il Sud è stato massacrato e derubato dai Savoja, altro che chiusura della cerniera.
commento inviato il 26/02/2010 alle 3:02 da Meridionale  
add
add

Altre News Cultura

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...

TARQUINIA, NUOVO LIBRO SILVANO OLMI / sabato 26 gennaio presentazione di “Non solo la Ciociara” sulle violenze di guerra

Ultime news - unoNotizie.it - Sarà presentato sabato 26 gennaio 2019, alle 17, nella sala del...

TUSCIA, PARCO ARCHEOLOGICO VULCI / la Regione Lazio si impegna a sostenere il Parco Archeologico di Vulci

La Regione Lazio per tramite dell’assessore al bilancio Alessandra Sartore ha dichiarato,...

UNESCO / 49 meraviglie Unesco nel Mediterraneo a rischio entro il 2100 per erosione e innalzamento mari

Ultime news - UnoNotizie.it - Una simulazione pubblicata sulla rivista Nature Communications...

IVREA SITO UNESCO / città ideale della rivoluzione industriale del Novecento

Ultime news - unonotizie.it - "Ivrea, la città ideale della rivoluzione industriale del Novecento,...

FAI, IN 700 MILA PER LE GIORNATE DI PRIMAVERA / il sito più visitato la chiesa di San Francesco del Prato a Parma

Ultime news - Unonotizie.it - Grande successo per la 26ª edizione delle Giornate FAI di Primavera:...

A VITERBO PER DIVENTARE "DETECTIVE DELL'ARTE" / master in Archeologia Giudiziaria e Crimini contro il Patrimonio Culturale

Ultime news - Unonotizie.it - Provengono da tutta Italia gli oltre trenta archeologi, storici...