Gentili Redattori, scrivo questa lettera per segnalarvi la storia personale di un cittadino romano che da anni vive una vera e propria situazione di disagio e ingiustizia.


Il Signor Antonio Trapani ha 48 anni e da 6 anni ha dovuto abbandonare il lavoro (a Belluno) per poter assistere la madre invalida al 100%, in quanto gli era stata inizialmente rifiutata l'assistenza sanitaria e domiciliare, infine riconosciuta e mai erogata fino a qualche mese fa, ma che consiste in un assistenza di 2 ore al giorno, non sufficienti per permettergli di spostarsi e lavorare o adempiere a qualsiasi altra personale esigenza, come per esempio recarsi negli uffici pubblici e dei servizi sociali a protestare o cercare di capire perchè le istituzioni si rifiutino di prendersi carico delle sue istanze, ignorando una situazione così drammatica e al limite.

Non avendo un lavoro da 6 anni il Signor Antonio ha dovuto far fronte a tutti questi problemi con la sola pensione della madre. Ha sempre pagato l'affitto di casa e adesso si ritrova con in mano un documento di sfratto con l'intimazione di lasciare l'appartamento il 31 gennaio 2010, che si è poi tramutato in un aumento del canone d'affitto (868 euro).
Il Signor Trapani ha sempre mantenuto la via della legalità e del diritto per farsi riconoscere ciò che gli spetta in uno Stato che dovrebbe funzionare prima di tutto per garantire una vita dignitosa ai propri cittadini. E' per questo che il suo unico strumento di lotta diventa il computer e la rete dove ogni giorno cerca di far passare informazioni sulla sua battaglia. È questo l'unico mezzo che gli offre un pò di speranza. Il signor Trapani che si fa conoscere come "il Principe dei Poveri" perchè crede che la sua lotta porti con sè anche quelle di tante altre persone con combattono col malfunzionamento delle istituzioni e l'indifferenza della società.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...