Il Comitato Scientifico EQUIVITA esprime i suoi più vivi rallegramenti e ringraziamenti al sottosegretario On.le Francesca Martini che, facendo corretto uso del Parere espresso dalla “Commissione Consultiva per i Prodotti Fitosanitari” e ricordando il Principio di Precauzione espresso nel Trattato dell’Unione Europea, ha emanato ieri il Decreto Ministeriale di sospensione cautelativa dei prodotti fitosanitari contenenti sostanze attive neonicotinoidi: thiamethoixan, clothianidin, imidacloprid e la sostanza attiva fipronil, utilizzate nel trattamento di concia delle sementi.
 
Ringraziamo il sottosegretario Martini per avere avviato, a livello nazionale, un programma di monitoraggio per individuare le cause dello spopolamento degli alveari, correlato oggi ad un vasto insieme di fattori.
 
Nel far una cosa tanto sensata il sottosegretario Martini ha oggi indicato la strada per un rinnovamento della politica senza il quale il nostro pianeta non potrà essere salvato. Un rinnovamento che - in agricoltura - vada oltre la visione produttivista rivelatasi in tutti i sensi un fallimento. Un rinnovamento grazie al quale il fine primo da perseguire dovrà essere la tutela dell’ambiente e della salute, il rispetto delle molteplici e assai complesse relazioni che legano tra di essi i sistemi viventi.
 
Preghiamo l’On. Martini di non fermarsi in questo suo slancio, la moria delle api essendo soltanto la punta dell’iceberg dei danni che la crescita costante nella diffusione di sostanze chimiche può creare. Anche nelle città e nei piccoli centri, la nostra salute, come quella di tutte le specie viventi, è sempre più esposta agli stessi pericolosi pesticidi usati nelle campagne, a causa delle “campagne insetticide” per la lotta alle zanzare. E in questo caso senza alcun controllo e alcuna limitazione! Gli effetti dei pesticidi sulla nostra salute sono ancor più gravi perché non subito evidenti e colpiscono in particolar modo i più deboli, in particolare i bambini. Essi sono forte concausa nell’aumento costante di tumori, malattie neurodegenerative come Parkinson e Alzheimer, malformazioni, disfunzioni endocrine e riproduttive, ecc. ecc.
 
EQUIVITA si augura che il sottosegretario Martini, affrontando quest’altro problema, dia un ulteriore grande contributo alla salute nostra e delle generazioni future.
 
Comitato Scientifico EQUIVITA Tel. + 39.06.3220720, + 39.335.8444949 E-mail: equivita@equivita.it
Per leggere i nostri comunicati: http://www.equivita.it/comunicatistampa.htm

 

 

 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...