ITALIA, SINGLE, LA SERATA PERFETTA, sondaggio: il 53% dei single va oltre il bacio al primo incontro - Italia, news, Roma - 
Un aperitivo per conoscersi, una cena per approfondire l’amicizia, quattro chiacchiere sotto il portone prima di salutarsi. La serata perfetta con l’anima gemella appena incontrata potrebbe essere questa, oppure no? Secondo un sondaggio del club per single di Eliana Monti  per gli spiriti liberi, il primo appuntamento non si conclude con un casto bacio davanti l’uscio di casa, bensì si protrae fino alla camera da letto.

Dal sondaggio del club per single si evince che sembrino finiti i tempi dei lunghi corteggiamenti prima di passare ad effusioni più hot;  il 53% dei single infatti dichiara di non avere remore o problemi particolari, se ci sono attrazione fisica e mentale, a lasciarsi andare ad una notte di passione, anche se il partner si conosce in maniera superficiale.

Il 47% degli intervistati, al contrario, vive il sesso al primo appuntamento come un vero e proprio tabù. Gli spiriti liberi, meno avvezzi a lasciarsi andare, dichiarano infatti di preferire posticipare il momento dell’intimità e di non concedersi o fare avance di tipo sessuale, soprattutto nella fase iniziale di un rapporto.

“Fare o meno sesso al primo appuntamento è un interrogativo che tutti si pongono o si sono posti almeno una volta nella vita - dichiara Eliana Monti fondatrice dell’omonimo club per single - ovviamente non esiste in merito una risposta che sia più o meno corretta, in quanto la sfera della sessualità è un qualcosa di talmente intimo e personale che ognuno di noi vive in modo differente. Questo è uno dei motivi  per cui le percentuali di consenso, o meno, variano in maniera poco sensibile e lasciano ampio spazio all’interpretazione dei dati”.

Vivono il sesso in maniera più libera, ovviamente, gli uomini che non si lasciano influenzare da retaggi culturali e risentono meno dei condizionamenti sociali rispetto a questo tema. Tra i favorevoli ai rapporti, dopo un breve periodo di conoscenza, c’è infatti il 63% dei single che non si sente intimorito nel proporsi e spingersi oltre il bacio. Il gentil sesso che dichiara invece di fare sesso al primo incontro è rappresentato dal 37%: donne emancipate che vivono liberamente la propria sessualità senza curarsi dei giudizi esterni alla coppia. 

“Le donne risentono ancora dei luoghi comuni e del giudizio, non degli uomini, bensì delle rappresentanti del loro stesso sesso” spiega Eliana Monti. “Molto spesso a condizionare l’agire del mondo femminile ci sono i commenti delle amiche che difficilmente dichiarerebbero in maniera schietta e sincera le proprie abitudini sessuali; per questo le donne ancora vivono come tabù il sesso, non spingendosi mai a considerazioni troppo esplicite su questo argomento”.

In ultima analisi tra i contrari al sesso al primo incontro il 55% è rappresentato dal  gentil sesso ed il 45% dagli uomini che preferiscono approfondire la conoscenza del partner prima di esplorare la sfera della sessualità nella coppia.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...