Glocal Forum Italy, World Conference of Religions for Peace Italia, Centro Sportivo Italiano,

Centro Islamico Culturale d’Italia, Liceo Ginnasio Eugenio Montale e Giovani per un Mondo

Unito, con il Patrocinio del II MUNICIPIO e la partecipazione delle scuole superiori presentano

un progetto legato al territorio di Roma e di respiro internazionale: Amicizia oltre la paura.

L’iniziativa prevede l’organizzazione, per l’anno scolastico 2008/2009 di un torneo di calcetto

maschile ed un torneo di pallavolo femminile rivolti a giovani delle scuole superiori di Roma,

incluse le scuole religiose, a scopo di creare una cultura che vada oltre la paura della diversità.

 

 

Incontrarsi attraverso lo sport

 

Lo sport è unanimemente considerato uno strumento importante per incoraggiare il dialogo,

superare barriere sociali, permettere un incontro costruttivo tra persone provenienti da differenti

contesti religiosi e culturali. La realtà variegata e multiculturale di una città come Roma rende

evidente quanto sia necessario ed urgente, oggi più che mai, proporre azioni per diffondere una

cultura che va oltre la paura della diversità, considera le differenze come una ricchezza e promuove la conoscenza reciproca. Questa idea è alla base del progetto e si pone in armonia con la dichiarazione dell’Unione Europea del 2008 come Anno Europeo del Dialogo Interculturale.

Oltre alla partecipazione delle scuole, i cui ragazzi saranno i diretti protagonisti del progetto,

stiamo lavorando affinchè siano coinvolti altri soggetti come il CONI, la Comunità Ebraica di

Roma ecc.. L’intento dei promotori, al termine del progetto, è inoltre quello di diffonderne i risultati al livellointernazionale, nelle oltre 50 città con cui il Glocal Forum è in contatto in modo che Amicizia oltre la paura diventi un modello da ripetere.

 

 

Il progetto

 

L’iniziativa è stata lanciata lo scorso 16 ottobre 2008 al Palazzo dei Congressi all’interno della Settimana di Vita Collettiva (SeViCol). Il torneo di calcetto avrà inizio nell’autunno 2008 mentre quello di pallavolo inizierà a gennaio 2009. Entrambi i tornei prevedono l’iscrizione di 8 squadre.

A rafforzare il messaggio che si vuole trasmettere, e che è il filo conduttore dei tornei, è previsto lo svolgimento di un momento conviviale al termine di ogni incontro, una sorta di “terzo tempo” in cui le due squadre saranno invitate a portare e condividere qualche dolce o cibo tipico della propria tradizione. I due tornei si concluderanno a maggio alla Festa Nazionale delle Scuole a Villa Borghese con l’assegnazione dei premi per le squadre che vinceranno le finali e per quelle che si saranno distinte nel gioco per il rispetto dei valori del fairplay e della multiculturalità.

 

 

Campionato di calcio a 5

 

  • 8 squadre:
    • Qualificazioni (totale: 12 partite): 2 gironi da 4 squadre, con partite di andata.
    • Fasi finali (4 partite): tabellone ad eliminazione con semifinali (2 partite) e finali (2 partite).

TOTALE: 16 partite

  • Fascia di età: 15-18 anni
  • Giornate di gioco: da gennaio ad aprile:
    • Qualificazioni: mercoledì e giovedì dalle h.16 alle h.18.
    • Fasi finali: week end (per favorire la partecipazione del pubblico).
  • Campo di gioco: 2 campi in sintetico di calcio a 5 presso la Parrocchia S.S. Crocifisso, via Bravetta - Roma.
  • Regolamento:
    • Regolamento di gioco del calcio a 5 predisposto dal Centro Sportivo Italiano, caratterizzato da:
      • Tempi di gioco: 2 tempi da 25 minuti;
      • un time-out di un minuto per tempo per ciascuna squadra;
      • espulsione temporanea di 2 minuti (cartellino azzurro).
    • Banca del tempo: le sanzioni disciplinari, quali ammonizioni ed espulsioni, contribuiranno ad incrementare una banca del tempo di ogni partecipante, che consiste in ore da prestare in servizi di volontariato presso il proprio istituto scolastico o presso l’organizzazione del campionato.
  • Terzo tempo: organizzato dai promotori del progetto e dalle scuole durante il quale verranno organizzate attività informali per aprire i giovani al dialogo con le differenti culture che convivono nella città di Roma.                     

 

Concentramenti di pallavolo

 

  • 8 squadre:
    • Qualificazioni: 2 concentramenti con 2 gironi all’italiana, con partite di andata e ritorno;
    • Fase finale: 2 concentramenti con tabellone ad eliminazione con semifinali (2 partite) e finali (2 partite)
  • Fascia di età: 15-18 anni
  • Giornate di gioco: domenica dalle 9.00 alle 14.00; i concentramenti sono previsti nel mese di gennaio, febbraio, marzo ed aprile.
  • Campo di gioco: Impianto CSI Roma Est, via Montona - Roma
  • Regolamento:
    • Regolamento di gioco della Pallavolo predisposto dal Centro Sportivo Italiano;
    • Banca del tempo: le sanzioni disciplinari, quali ammonizioni ed espulsioni, contribuiranno ad incrementare una banca del tempo di ogni partecipante, che consiste in ore da prestare in servizi di volontariato presso il proprio istituto scolastico o presso l’organizzazione del campionato.
  • Terzo tempo: organizzato dai promotori del progetto e dalle scuole durante il quale verranno organizzate attività informali per aprire i giovani al dialogo con le differenti culture che convivono nella città di Roma.

 

 

Attività interculturali

 

Per assicurare un massimo impatto al progetto, oltre alle attività già menzionate incluse nel “Terzo Tempo”, verrà consegnato alle scuole il testo “Insieme si vince. Fare sport e lavorare nello sport come strumento di integrazione culturale e sociale”. Questo manuale, offerto dal CSI, è rivolto agli insegnanti al fine di guidarli nell’insegnamento dello sport come strumento di dialogo interculturale. Le attività descritte all’interno del manuale, verranno personalizzate e discusse con i professori delle scuole che ne faranno richiesta, per assicurarne la compatibilità con le esigenze degli istituti.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...