Viterbo- S.S. Cassia Km 74.200 (di fronte a Lupatelli) alle Masse di San Sisto

Sabato 28 giugno 2008: 1° Festa del bastardino organizzata dall’Associazione Garibaldi Onlus insieme all’Associazione Le Masse di San Sisto.

 

Come sempre vincerà la simpatia e vinceranno:

-il più ciccione (Premio Panzerotto)

-quello con le orecchie più lunghe ( Premio Dumbo)

-il quattro zampe più anzianotto ( Premio Fedeltà)

-Miss e Mister Inzampissima, il/la più birbaccione/a adottato/a da un canile

Ma vinceranno un po’ tutti perché tutti i “concorrenti” riceveranno un attestato di partecipazione.

Si tratta di “4 zampe in passerella”, una sfilata semiseria di cani fantasia ( alle Masse di San Sisto sabato 28 giugno a Viterbo dalle ore 17.30 in poi con cena) organizzata dall’Associazione Garibaldi Onlus insieme all’Associazione Le Masse di San Sisto con la cortese partecipazione di CIAO SPENK, negozio per animali con tolettatura a Viterbo Via Falcone e Borsellino, 27.

 

L’allegra Mostra Canina, alla sua 1° edizione, è aperta a tutti i cani e non solo a quelli di razza. E’ una “gara” dove pedigree, eleganza e acconciature non contano: conta solo la simpatia. La sfilata è un pretesto per trascorrere una serata in allegria con il proprio quattro zampe, ma anche per sensibilizzare tutti su un corretto rapporto uomo-altri animali.

 

Le iscrizioni si ricevono a partire dalle 17.30, direttamente alle Masse di San Sisto.

La sfilata semi-seria comincerà alle ore 19.00. Tutti coloro che sfileranno riceveranno un attestato di partecipazione a ricordo della Festa. Un dono per i propri amici con la coda, esclusivamente a quelli microchippati e soprattutto iscritti all’Anagrafe canina verrà offerto da Ciao Spenk negozio specializzato per animali di Viterbo.

Si ricorda che il ricavato dell’iniziativa servirà al mantenimento dei trovatelli a quattro zampe che l’Associazione Garibaldi mantiene a proprie spese.

Perché “sfilata semiseria”? Perché né i quattro zampe né gli accompagnatori dovranno prendersi troppo sul serio. In questa insolita kermesse, per una volta, anche meticci e trovatelli potranno aspirare all’ “ossetto” del vincitore, sfilando accanto ai loro padroni con la stessa gioia e voglia di partecipare dei loro più quotati fratelli di razza. Dopo la cena, verrà effettuata la premiazione.

 

I cani dovranno essere rigorosamente tenuti a guinzaglio.

L’Associazione declina ogni responsabilità per eventuali infortuni o danni.

I padroni degli animali dovranno munirsi di paletta e busta per gli escrementi.

 

E per quella sera, non prendete impegni…Angela, i volontari e gli ospiti del Rifugio “L’isola che c’è” vi aspettano numerosi!!!!

GIURIA INTERNAZIONALE

Per Info: 338/9383581- 331/6366721

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...