Ministro Kyenge, sabato 22 giugno a Viterbo, ultime notizie Tuscia - Il diritto di voto agli immigrati residenti in Italia, la crisi economica, l’emergenza sociale e i diritti di cittadinanza. Questi i temi dibattuti ieri durante la seconda giornata di Energie Popolari, il primo Forum nazionale delle associazioni Arci. L'evento di punta è stato l'incontro presso il cortile di Palazzo dei Priori con il ministro per l'Integrazione Cècile Kyenge che ha sottolineato quanto siano legati crisi economica e crisi sociale. Presenti all'appuntamento anche l'On. Paolo Beni, presidente nazionale dell’Arci, il viceministro Stefano Fassina e il deputato Giulio Marcon (Sel). Tra il pubblico il prefetto Antonella Scolamiero, il sindaco Leonardo Michelini, gli assessori Raffaella Valeri e Giacomo Barelli, l’assessore provinciale Gianmaria Santucci.

“Iniziare a tutelare i diritti – ha detto Kyenge – significa iniziare a risolvere la grande crisi che investe il paese. Una crisi sociale, economica e culturale”. Dal ministro poi un ringraziamento all'Arci per le iniziative di sostegno, per le campagne per i diritti di cittadinanza e per la lotta contro il razzismo. “Gli attacchi, le offese non sono rivolte a me, ma all’istituzione. Siamo tutti bersaglio di questi insulti. Vorrei poi che al mio ministero fosse tolta la G. Da Integrazione a Interazione, che significa scambio”. Kyenge ha poi definito un atto di coraggio l'assegnazione del suo dicastero ad una donna non nata in Italia. “E' un segnale che tutti aspettavano”.

Dopo l'intervento del Ministro le parole di sostegno del sindaco Michelini e gli interventi degli On. Paolo Beni e di Giulio Marcon. Poi Fassina, viceministro all'Economia. “Occorre cambiare rotta e sorpassare l'austerità – ha detto Fassina – per farlo però dobbiamo raccogliere il consenso dell’Europa. Non possiamo fare scelte unilaterali perché non porterebbero da nessuna parte. Dal nostro governo un impegno in questa direzione”.

In serata gli appuntamenti di Estasiarci. Dopo le Dieciunitàsuonanti, l'esibizione di Paolo Benvegnù. Oggi, sabato 22 giugno, oltre 10 gli appuntamenti per la terza giornata di Energie Popolari.

Fonte: Ufficio stampa Arci Viterbo

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...