VITERBO - FACOLTA’ DI CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI - AULA MAGNA

26 Novembre ore 11:00

INTERVENGONO COMPLOT SYSTEM

In settimane di mobilitazioni nazionali è emersa con forza la maturità di una composizione sociale che si credeva assopita nel compiacimento della propria condizione di svantaggio e nell’inseguimento di falsi valori: i “giovani”. Invece ci si è trovati di fronte ad una composizione inaspettatamente consapevole e capace di definirsi come soggetto politico e di pesare come tale. Ma sopratutto è emersa la dimensione di una crisi generalizzata che riguarda l'intera società e la collettività, in tutti i ruoli sociali. Questa è l’Onda! Improvvisa, anomala, irrappresentabile, imprevedibile!

Un movimento che rivendica autonomia, indipendenza, libertà di circolazione e di produzione dei saperi; e lo fa attraverso pratiche di riappropriazione di spazi e autonomia di gestione, di riforma, e di messa in comune delle proprie risorse.

Su questa linea il 26 Novembre si tiene a Viterbo un incontro con i Complot SYStem, un gruppo di artisti eterogeneo e che da anni attua pratiche che li pongono ai limiti dei linguaggi artistici e che, con il loro operare, costituiscono un esempio concreto di questi processi di rivendicazione di autonomia. Il gruppo presenterà il lungo percorso di formazione autonoma che ha condotto nell’arco di due anni. Un processo ambizioso, nel quale sono intervenute figure importanti sul panorama europeo: studiosi, architetti, sociologi, ed esperti di differenti discipline, a riflettere su uno stesso concetto: il rapporto tra città immaginaria e città reale, mettendo in luce il valore di una gestione urbanistica e territoriale a grande scala e a livello locale rispetto al controllo dei flussi. Un progetto che equivale ad una proposta autonoma di studi su argomenti specifici, una messa in pratica di forzatura della norma, di rottura delle convenzioni, attraverso una gestione comune delle risorse cognitarie. Un momento di formazione critica, non nozionistica. L’incontro si inserisce nell’ambito delle mobilitazioni portate avantidal movimento Tusciainprotesta e durante la giornata sarà attuato il blocco della didattica.


Dottorandi e Specializzandi in protesta

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...