Martedì 25 novembre, dalle 16.45 alle 18.30, iniziativa di sensibilizzazione in Aula consiliare.

Anche Bracciano dice ‘no’ alla violenza contro le donne e lo fa promuovendo un incontro per domani, martedì 25 novembre, in occasione della ‘Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne’. Un’iniziativa promossa dalla Consigliera incaricata alle Politiche di genere, Paola Lucci, che, a partire dalle 16.45, vedrà alternarsi in Aula consiliare momenti di riflessione e sensibilizzazione sul tema, grazie all’intervento di associazioni ed esperti.


Quello della violenza contro le donne è un argomento difficile da trattare - spiega la Consigliera Lucci - soprattutto perché molte volte si consuma al ‘riparo’ delle mura domestiche. Proprio per tale ragione - prosegue - è importante che siano le Istituzioni a farsi promotrici di momenti d’informazione e di interventi tesi ad aiutare le donne a difendersi da quella che, come rivela uno studio del Consiglio d’Europa, è la prima causa d’invalidità e morte delle donne”. “La giornata di domani - conclude Lucci - vuole quindi essere un’occasione per riflettere insieme su questo tema e per presentare i servizi di assistenza disponibili sul territorio”.


Tra le diverse iniziative su queste tematiche in atto a Bracciano, è da segnalare il corso di formazione organizzato dall’associazione Solidea sul tema ‘Violenza alle donne e professioni di aiuto’, rivolto agli operatori dei servizi sociali, sanitari e sociosanitari con l’obiettivo di individuare e sviluppare le competenze necessarie per facilitare i raccordi interistituzionali tra i diversi sevizi che, a vario titolo, entrano in contatto con le donne vittime di violenza.


La giornata di domani, che si articolerà in diversi momenti, si aprirà con un monologo proposto dalla compagnia ‘Teatroditalia’, cui seguirà la relazione della criminologa Maria Petrillo sullo ‘stalking’: quel fenomeno, che si sta sempre più diffondendo, e che indica una serie di atteggiamenti oppressivi tenuti da un individuo che affligge un'altra persona, spesso di sesso opposto, perseguitandola ed ingenerando stati di ansia e paura. A seguire, la cooperativa Be Free presenterà i servizi e le attività offerte dai centri antiviolenza e, infine, la Consigliera Lucci illustrerà i contenuti della ‘Staffetta contro la violenza sulle donne’: l’iniziativa promossa dall’Unione Donne Italiane (UDI) cui ha aderito anche il Comune di Bracciano.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...