Oggi 10 Dicembre ricorre il 60° Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani adottata, un documento di straordinaria importanza che sancì ufficialmente pari dignità e pari diritti per tutti gli esseri umani.

Il 1° Gennaio del 1948 entrò in vigore la Costituzione Italiana, e il 10 Dicembre fu adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Fu quindi un anno che avrebbe dovuto ridisegnare i destini di tutte le cittadine e i cittadini di ogni nazione, dopo  aver visto e subito le atrocità commesse nella Seconda Guerra Mondiale.

La Dichiarazione per la prima volta riconosce universalmente un elenco organico di diritti inerenti a “tutti i membri della famiglia umana”. Essa è composta da un preambolo e da 30 articoli che sanciscono i diritti individuali, civili, politici, economici, sociali, culturali di ogni persona.

Il preambolo ci chiama tutte e tutti direttamente in causa, “ogni individuo ed ogni organo della società, avendo costantemente presente questa Dichiarazione, si sforzi di promuovere, con l'insegnamento e l'educazione, il rispetto di questi diritti e di queste libertà e di garantirne, mediante misure progressive di carattere nazionale e internazionale, l'universale ed effettivo riconoscimento e rispetto tanto fra i popoli degli stessi Stati membri, quanto fra quelli dei territori sottoposti alla loro giurisdizione.”

Purtroppo ancora oggi in moltissimi Paesi vengono ancora negati  anche i diritti fondamentali, spesso anche nelle democrazia più avanzate come la nostra. E’ per questo motivo che credo sia indispensabile far conoscere ai nostri figli quali sono i loro diritti, affinché essi possano promuoverli e difenderli. A questo proposito mi piacerebbe ricordare le parole di Berlinguer  "Noi siamo convinti che il mondo, anche questo terribile, intricato mondo di oggi, può essere conosciuto, interpretato, trasformato e messo al servizio dell'uomo, del suo benessere, della sua felicità. La lotta per questo obiettivo è una prova che può riempire degnamente una vita."

In questi giorni stiamo distribuendo una copia della Dichiarazione in ogni classe. Inoltre, nei giorni precedenti si è svolta in tutte le scuole un’attività di sensibilizzazione organizzata dall’Associazione Gioventù per i diritti umani, promossa dalla nostra Delegata alle Politiche attive per la Pace, Lucia Lepore, le cui premiazioni si terranno il 13 Dicembre presso l’Istituto “Don Milani” a Valcanneto.

Infine, il 17 Dicembre all’Enrico Mattei verrà proiettato "All human rights for all", un insieme di 30 cortometraggi che ci ricorderanno, a 60 anni di distanza, le continue violazioni della Dichiarazione. Il film, prodotto dall’Associazione Rinascimento, ha avuto la sua anteprima mondiale al Festival Internazionale del Cinema di Roma. La “prima” si è tenuta lo scorso 1 Dicembre al Teatro Argentina.

Mi auguro che questo lavoro possa continuare nelle scuole, dove già vengono svolte delle iniziative per l’educazione alla pace e alla non-violenza che sosterremo e supporteremo anche come Amministrazione, per produrre una cultura di pace nelle nuove generazioni.

 

Giuseppe Zito

Assessore Pubblica Istruzione

Comune di Cerveteri

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...