VITERBO - La nostra storia all’interno del Nido inizia tanti anni fa, dapprima alle dipendenze di una Cooperativa e poi, in seguito ad un Concorso Pubblico indetto nel 2005, alle dirette dipendenze del Comune di Viterbo con contratti a tempo determinato. In tutti questi anni abbiamo lavorato con serietà e consapevolezza del nostro delicato ruolo, trasformando il Nido da luogo assistenziale in ambiente educativo, riconosciuto e stimato anche al di fuori delle mura cittadine e di cui l’Amministrazione si è sempre vantata sfruttando la nostra professionalità per fini di propaganda politica.

 

Tutti questi anni al servizio del Comune di Viterbo ci hanno permesso il raggiungimento degli anni necessari per la stabilizzazione, anni che l’Amministrazione non vuole riconoscerci avvallando la tesi del Dirigente Dott. Rossetti che continua a sostenere che noi non abbiamo maturato i 36 mesi necessari per raggiungere tale obiettivo. Continuiamo a ripetere al Dott. Rossetti che tutte noi abbiamo maturato più di questi anni in quanto anche il periodo alle dipendenze della Cooperativa deve considerarsi giuridicamente utile ai fini della stabilizzazione, in quanto lo abbiamo reso sotto il diretto controllo dell’Amministrazione e sappiamo che la stessa Finanziaria prevede di procedere alla stabilizzazione anche per le tipologie contrattuali di lavoro flessibile diverse da quelle espressamente previste dalla legge.

 

Naturalmente non consideriamo il Dott. Rossetti così impavido da portare avanti questa battaglia contro di noi da solo c’è chi, da dietro, gli lega le mani e gli tappa la bocca, ma una serie di domande riguardo la nostra storia ci sorgono spontanee:” Come mai per il Concorso del 2005 lo stesso Dirigente ci ha riconosciuto 6 mesi lavorati presso la Cooperativa necessari per accedere a tale Concorso e invece adesso è così restio a farlo per la stabilizzazione? Come mai per altre persone la stabilizzazione è avvenuta con procedure semplici e poco pubblicizzate all’esterno, non chiedendo parere ai Sindacati e alla Funzione Pubblica come invece sta avvenendo per noi che, benché abbiamo tutti i diritti, ogni motivo è buono per metterci i “bastoni fra le ruote”? Come mai ha ultimamente permesso la stabilizzazione di personale che ha lavorato con organi politici pur sapendo che la Finanziaria lo vieta? Ed infine:” Come mai Dott. Rossetti solo con noi è così scrupoloso?”

 

Caro Dott. Rossetti il suo comportamento irresponsabile sta mettendo i cittadini viterbesi nelle condizioni di tirar fuori un bel po’ di soldi, quelli che il nostro Avvocato chiederà per noi come risarcimento danni. Qualcuno la deve FERMARE!!

La stessa Amministrazione si era presa ufficialmente l’impegno di stabilizzarci attraverso una delibera del 08/08/2008 che prevedeva per noi un contratto che andava dal 01/09/2008 al 31/08/2009, impegno che improvvisamente non ha più mantenuto senza dare le dovute spiegazioni e motivazioni.

Durante il Consiglio Comunale del 28/11/2008 quasi tutti i Consiglieri, di qualsiasi tendenza politica, si sono schierati con noi riconoscendo i nostri diritti e le nostre ragioni e considerando irresponsabile la presa di posizione del Dott. Rossetti e di chi lo segue.

 

Ricordiamo che anche tutti i genitori si stanno organizzando in forti iniziative che avranno una forte risonanza all’esterno e, se necessario, adotteranno tutti gli strumenti giuridici a nostro favore.

Con questo sciopero vogliamo che il nostro caso sia conosciuto da tutta l’opinione pubblica, che l’Amministrazione mantenga le promesse fatte nella delibera di agosto procedendo alla proroga del contratto con successiva stabilizzazione.

Contro di noi si sta adottando un vero e proprio “atteggiamento morboso”, che nasconde motivazioni profonde, a noi oscure ma sicuramente poco nobili.

Ci dispiace per il disagio che creiamo con questo sciopero ai genitori e ai bambini ma chiediamo di capirci e di sostenerci in questa battaglia che facciamo anche per loro, affinché a settembre l’anno educativo riparta con una situazione più serena per tutti.

 

Il personale precario degli Asili Nido Comunali

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...