VELLETRI-ROMA (UNONOTIZIE.ITGiampaolo Angelucci, "re delle cliniche", è finito agli arresti domiciliari nell'ambito dell’inchiesta dei Nas e dei carabinieri di Frascati sulle convenzioni con case di cura. Per il padre, Antonio Angelucci, senatore del Pdl, è stata chiesta l'autorizzazione a procedere: le misure sono state emesse dala Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri. Misure cautelari anche nei confronti del direttore di una Asl  di Roma e di altri due funzionari di ASL .

L'accusa, a vario titolo, è truffa e falso.

La famiglia Angelucci è attiva anche  nel mercato dell'editoria e possiede, tra gli altri Mass-Media anche i quotidiani Libero e Il Riformista. Gli Angelucci, negli anni passati, hanno avuto anche una partecipazione nel giornale quotidiano l'Unità.

Giampaolo Angelucci, è uno dei protagonisti della sanità in Italia ed in particolare nel Lazio ed in Puglia.

Un impero ereditato dal papà Antonio, fondatore della Finanziaria Tosinvest SPA, creatore di un network" di cliniche e strutture per la riabilitazione in tutta Italia particolarmente concentrate tra il Lazio e la Puglia.

Per il Lazio forti interessi riguardano anche la Tuscia ed in particolare Viterbo con ramificazioni nel settore sanitario e dibattute richieste urbanistiche, negli anni passati, in aree di  elevato pregio naturale e storico come la meravigliosa Villa Buon Respiro di Viterbo.

La Tosinvest, in diverse aree d'Italia, dispone di strutture sanitarie accreditate presso il Servizio Sanitario Nazionale che garantiscono oltre tremila posti letto. La società gestisce, inoltre, anche il presidio ospedaliero di Ceglie Messapica. Sono 5 le residenze sanitarie assistenziali nel Lazio e 11 in Puglia. Da Giampaolo Angelucci dipende anche il San Raffaele di Roma.

Le cronache si occuparono anche in passato degli Angelucci: nel '99 polemiche di speculazione accompagnarono proprio la vicenda del San Raffaele di Roma.

Nell' anno 2007, la famosa scuola per dirigenti, i quadri del Pci, situata nel meraviglioso verde di Frattocchie, diventata proprietà  Tosinvest 4 anni prima, era finita nel mirino della magistratura che ipotizzava abusi edilizi legati alla ristrutturazione del complesso.

Il 18 gennaio, sempre del 2007, la Procura di Velletri mise sotto sequestro Villa Sara, che tra gli anni '60 e '77 ospitò Sophia Loren e Carlo Ponti. Di nuovo si parla di abusivismo edilizio.

La magistratura, alla fine del 2007, si interessò  nuovamente di Angelucci. 
Un'altra vicenda alla ribalta della cronaca, dove i cronisti molto scrissero anche a proposito dell'ex governatore della Regione Puglia, Raffaele Fitto, PDL, attuale Ministro del governo Berlusconi. 


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...