ROMA (UNONOTIZIE.IT)

Il giorno 23 febbraio a Roma verrà celebrato il 104° anniversario della costituzione del 1° Rotary Club. Dalle 18.30, all’alba del giorno successivo verrà proiettato sul fronte del Colosseo, lato via dei Fori Imperiali il logo del programma " End Polio Now".

Lo spirito del Rotary è di fornire servizi umanitari, incoraggiando il rispetto di rigorosi principi etici nell'ambito professionale e contribuendo a diffondere il messaggio di pace e buona volontà tra i popoli della Terra. Come enunciato dal motto "Servire al di sopra di ogni interesse personale", l’obiettivo principale del Rotary è il servizio: nella comunità, sul posto di lavoro e in tutto il mondo.

Tutti, rotariani e non, sono invitati a presenziare per celebrare insieme questo rinnovato impegno verso l’eradicazione della polio. Un evento eccezionale che richiamerà l’attenzione mondiale su Roma, sul Distretto Lazio e Sardegna e sul Rotary in Italia, ma soprattutto sullo sforzo mondiale dei Club Rotary per eliminare questa malattia. Il Governatore del Distretto 2080, ingegnere Alberto Cecchini, assegnerà uno "speciale" riconoscimento rotariano alla migliore fotografia dell’evento. Le immagini in formato digitale dovranno essere inviate entro il 1 marzo p.v. al Distretto 2080.

L’iniziativa ispirata a quella promossa lo scorso anno dai Rotary Club britannici su " The House of Parliament" sarà in contemporanea mondiale con altri siti di interesse storicoculturale: Piramidi in Egitto, Palazzo Onu a New York e Opera House di Sidney. L’eradicazione della Polio è la priorità del Rotary dal 1985, e da allora i Rotary club hanno raccolto quasi 800 milioni di USD allo scopo.

Nonostante l’iniziativa abbia ridotto il numero di casi di polio del 99 percento, il poliovirus permane in quattro nazioni: Afghanistan, India, Nigeria e Pakistan, e nuovi focolai importati da quelle nazioni mettono a rischio di nuove infezioni le nazioni limitrofe nelle quali il virus è stato eliminato." Se vogliamo raggiungere la completa eradicazione - ha detto Emilio Ammaturo, presidente del Club di Guidonia Montecelio - che quest’anno, come è abitudine, da 31 anni, ha devoluto 5 mila USD- Occorre sostenere il progetto che grazie alla Fondazione Bill e Melinda Gates ha concesso due sovvenzioni sfida per 555 milioni di USD, alle quali il Rotary risponderà dollaro per dollaro con fondi raccolti dai suoi soci e sostenitori nel corso dei prossimi tre anni.

Il Rotary distribuirà i fondi attraverso sovvenzioni a OMS e UNICEF. Lo sforzo triennale del Rotary per raccogliere i fondi per entrambe le sovvenzioni è chiamato la Sfida Rotary - ha detto Ammaturo- Il Rotary invita tutti coloro che volessero partecipare a visitare il sito rotary.org/endpolio o a prendere contatto diretto con il nostro Club sempre attraverso il sito www.rotaryguidonia.com anche per saperne di più sull’eradicazione della polio e contribuire alla sovvenzione sfida."

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...