VITERBO (UNONOTIZIE.IT)

E' ripartito per la “sua” Ambanja, in Madagascar, Padre Stefano Scaringella, il missionario medico chirurgo di Viterbo, con il cuore pieno dell'affetto dei tanti che lo conoscono nella città del papi, e che per due mesi l'anno riescono a stare un po' con lui, che torna in Occidente per continuare a far vivere la straordinaria realtà che è riuscito ad organizzare nel Paese africano: un ospedale, una scuola per infermieri e, ora, una casa famiglia.

Buoni i risultati della sua permanenza a Viterbo, appena conclusa: sul conto creato dall'Associazione Janine e Janet a favore dell'opera del padre cappuccino sono arrivati i fondi del Galà dei Cavalieri, organizzato ogni anno dal IV Reggimento “Scorpione” e dall'ANIOC; il frutto della raccolta organizzata dall'associazione e ospitata con grande generosità ed entusiasmo da Giuseppe e Simona Posati, per il trentennale del loro locale, il Toto's Pub; le numerose offerte dei nuovi soci di “Janine e Janet” ma, soprattutto, i 10.000 euro della Fondazione Carivit con il suo Presidente Aldo Perugi, sempre sensibile alle necessità della missione di Ambanja é tra i primi sostenitori di Padre Stefano. Già alcuni anni orsono, infatti, la Fondazione era intervenuta significativamente a favore della raccolta di fondi per l'acquisto di materiale destinato alla ristrutturazione della scuola per Infermieri, che ora funziona a pieno ritmo ed è stata intitolata alla città di Viterbo. Con questo nuovo intervento, le strutture seguite da Padre Stefano si assicurano una bella fetta di sopravvivenza, considerato che in Madagascar si vive con meno di un euro al giorno.

Grazie a tutti, grazie Viterbo”: un messaggio semplice ma sentito con tutto il cuore che Padre Stefano ha lasciato passando il check in all'aeroporto, in attesa di tornare il prossimo anno.

Un ringraziamento a cui si associano tutti gli amici di Janine e Janet, che continuano a lavorare per far crescere ogni giorno di più il filo che unisce Viterbo e Ambanja. A breve, sarà pronto il sito Internet dell'associazione, mentre , lo ricordiamo, il conto di Janine e Janet Onlus, per chiunque volesse raggiungere il numeroso gruppo di coloro che sono vicini a Padre Stefano, è presso Banca di Viterbo Credito Cooperativo -Ag 1- Via T.Carletti 25 - Iban IT 06A089311450000002 0797510.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...