FIRENZE (UnoNotizie.it)

Il picco del contagio dell'influenza A, secondo il vice ministro della salute Fazio, si attende tra la metà di dicembre e quella di gennaio 2010.
Alcune stime valutano in 1,5 - 3 milioni il numero di Italiani che si ammaleranno.
Tuttavia, precisa Fazio, non è il caso di preoccuparsi, perchè sarebbero state individuate le criticità del virus e la malattia pertanto potrà essere gestita in maniera adeguata e senza rischi per le popolazioni.

Per motivi precauzionali potrà essere intrapresa la chiusura selettiva di alcune scuole, valutando di volta in volta situazioni specifiche.

L'incubo dotrebbe concludersi definitivamente sul finire della prossima primavera, quando circa il 40% della popolazione, a quel punto, sarà stata vaccinata.
Intanto migliorano le condizioni di salute del ragazzo di Parma che era stato mandato in coma indotto nei giorni scorsi.

- Uno Notizie FIRENZE -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...