“Disegna la tua TShirt” e “Realizza un ipertesto”  sono questi i temi dei due bandi che fanno parte della seconda edizione del concorso “Equamente”, cui sono chiamati gli alunni delle scuole medie e per la prima volta anche superiori delle Marche. Organizzato dalle associazioni marchigiane del commercio equo-solidale e dalla Regione Marche che fin dal primo momento ha appoggiato e finanziato l’iniziativa, il progetto Equamente si propone di diffondere e mettere in pratica azioni di commercio equosolidali in modo pratico ed educativo.

“La Regione intende così favorire pratiche positive e didattiche e moltiplicare gli incentivi per aiutare l’occupazione e il lavoro in Paesi che spesso ricevono solo aiuti caritatevoli, tenendo invece conto della qualità dei prodotti e del risparmio effettivo che si può ottenere anche consumando manufatti che fanno parte del settore commercio equo-solidale” ha commentato l’assessore regionale al Commercio Vittoriano Solazzi. Non solo: “Cominciando a parlare dell’argomento e creando una coscienza solidale negli alunni delle scuole – ha detto l’assessore alla Formazione Stefania Benatti – favoriamo la crescita domani di una cittadinanza attiva”.

La seconda edizione di “Equamente” si estende alle scuole superiori e si apre alla collaborazione con la Regione Liguria visto il successo dell’anno scorso, con 1600 ragazzi che hanno mandato i loro elaborati provenienti da 78 classi di 26 scuole diverse.
“Questo progetto è la dimostrazione che le affermazioni di giustizia sociale equità nella distribuzione delle risorse e del bene comune possono diventare realizzabili” ha aggiunto Massimo Mogiatti presidente della Cooperativa sociale  Mondo Solidale. “La specificità di questo concorso è che daremo agli insegnanti gli strumenti per costruire un patrimonio di conoscenze del settore equo-solidale” ha concluso Barbara Traversi, responsabile del “Progetto Equamente”.

L’iniziativa mette insieme dunque non solo associazioni del commercio equo solidale e scuole ma anche gli intenti dei due assessorati al Commercio e alla Formazione per un impegno corale della giunta nel sostenere un impegno didattico oltre che una buona pratica di solidarietà.

- Uno Notizie Ancona -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...