Secondo l’ADOC, commenta Mauro Belli, segret.ADOC - Lazio,le feste di Natale ed il Capodanno, dopo un primo monitoraggio, si preannunciano più dispendiose rispetto all’anno passato, anche per quanto riguarda i cenoni e la spesa alimentare.
La spesa aumenta dell’1,6% , i prodotti che hanno subito gli aumenti più eclatanti, sono i classici panettoni (+ 5,4%), torroni (+5%),pandoro (+4,3%).

I prezzi elevati costringeranno una famiglia su tre al risparmio ed all’austerity, tendenza legata oltre che all’aumento della spesa anche alla crisi economica che nel nostro paese ancora si fa sentire.
E per Natale, registriamo un vistoso calo dei consumi,  per gli acquisti alimentari generici lo stimiamo pari al 3%, gli addobbi per la casa (-15%) sempre rispetto al 2008, i regali a parenti a amici (-10%), ed i viaggi (-8%), gli unici settori che faranno registrare vendite stabili sono i giocattoli ed i prodotti di nuova tecnologia.

Sempre secondo Mauro Belli  dell’ADOC ci sarà un forte calo della presenza di avventori nei ristoranti, si stima un buon 20%, infatti mangiando fuori casa, una famiglia di 4 persone spenderebbe circa 200 euro, invece con circa la metà a casa e senza farsi mancare nulla mangerebbero anche 8 persone.
E’ ovvio quindi che a Natale e Capodanno molte famiglie rimarranno tra le mura domestiche, evitando prodotti di lusso come caviale e champagne, non è più tempo di spese folli e grandi libagioni, ma “Lowcost”, riscoprendo la gastronomia familiare a base delle specialità tipiche locali.

Conclude Mauro Belli, il 25% dei consumatori sceglierà per i propri acquisti il centro commerciale, facendo registrare un calo rispetto al 2008 del -7%.
In aumento di circa il 5 % invece saranno le vendite di vini,oli e prodotti tipici locali  acquistati  nei negozi di vicinato e sopratutto nei farm-market , mercatini e presso le aziende agricole  e punti vendita a Km 0.

Un fine ed inizio anno all’indice della qualità e del buon gusto locale come da sempre sostengono la Camera di Commercio, espressione delle Associazioni delle imprese e dei Consumatori e soprattutto da ADOC, Confagricoltura , Coldiretti, CIA, Confartigianato, CNA; Confesercenti, Confcommercio,   Federlazio, Lega delle Cooperative, Cofcooperative,Progetto Sviluppo Tuscia.


- Uno Notizie Lazio - Roma -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...