Rai, AnnoZero: ultime notizie stampa, inchiesta de Il Fatto Quotidiano. Spuntano i nomi del Presidente Silvio Berlusconi, del Direttore Tg1 Minzolini e del Presidente AgCom Innocenzi

Gentile redazione di Uno Notizie, desidero esprimere amarezza e forte preoccupazione in relazione alle informazioni che si apprendono oggi dalla stampa a seguito dell'inchiesta de “il Fatto quotidiano”. In base a tale ricostruzione – se veritiera e confermata - basata su intercettazioni telefoniche ordinate dalla Magistratura di Trani, risulterebbero evidenti e dirette pressioni da parte del Premier Silvio Berlusconi sul direttore del TG1 dr. Minzolini e sul Presidente dell'AgCom Giancarlo Innocenzi, nei confronti di quest'ultimo riguardo la nota trasmissione televisiva “AnnoZero”.


Premesso:
1) il grave ed arrogante tentativo di intervenire recentemente con un Decreto Legge ad hoc a difesa della proprio partito di riferimento (il PDL, incappato in un errore di mancato rispetto di un termine perentorio nella presentazione delle liste nel Lazio);
2) il comunicato da parte della stessa AgCom (vedasi comunicato stampa dell'11 marzo 2010 sul sito www.agcom.it) dal titolo “Richiamo alle emittenti al rispetto del pluralismo politico”;
3) le dichiarazione del direttore del TG1 dr. Minzolini (fonte www.corriere.it del 12 marzo 2010) in relazione alla telefonata ricevuta da Berlusconi in cui risponde – sempre in base a quanto cita il Corriere - «E quale è il reato?». «Berlusconi? Mi avrà telefonato due o tre volte, non di più - aggiunge - e comunque quanto Casini e gli altri.... Siamo alla follia, ....»;

premesso tutto ciò, non riesco proprio ad immaginare cos'altro di più grave il nostro Augusto possa ora tentare di fare per chiudere la bocca alle forze di opposizione democratica a questo Governo e a tutti i cittadini che non la pensano come lui. Molte le cose che spaventano, come l'irridente disprezzo di ogni regola, i modi autoritari ed arroganti, il reiterato asservimento del potere legislativo per assecondare le necessità personali.

Che dire del Processo Breve o del Legittimo impedimento?

Forte l'enorme influenza dell'impero personale di Silvio Berlusconi sui Media nazionali, televisivi ed editoriali.
In questo contesto così grave, si ripropone nel nostro paese in modo urgente e drammatico il tema della libertà di Informazione e di Pensiero.

Invito pertanto tutti quanti - ciascuno nel proprio ambito - a far sentire la propria voce in modo forte e chiaro su questo tema così importante, che supera di gran lunga i confini della dialettica politica e coinvolge tutti direttamente come parti lese.

Matteo Beccaluva
Albino ( Bergamo )

- Uno Notizie Italia, lettere utime news -






Commenti

Quanto si è speso per i processi Berlusconi
commento inviato il 14/03/2010 alle 5:38 da roberto  
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...