Riceviamo e volentieri pubblichiamo, una lettera appello rivolta al Comune di Sesto San Giovanni da parte di Gabriella Di Lella, una ragazza colpita dall'atassia cerebellare, costretta quindi ad un'assistenza 24 ore su 24, assistenza questa che al momento non ha.
Facciamo nostro l'appello di Gabriella affinchè vinca la sua battaglia di giustizia,umanità e civiltà.  


Spett. Sindaco del comune di Sesto San Giovanni
Spett . Direttore servizi alla persona Dott. Bozzini
Spett. Funzionario Servizi Sociali Rag. Meneghelli
Spett. (avvocato difesa del Cittadino)

Oggetto aggravamento situazione psicofisica, delle condizioni economichee richiesta assistenza domiciliare 24 ore al giorno.

Gent. Sindaco, Assessore e Direttore, sono costretta a constatare che nonostante le mie diverse sollecitazioni non ho ricevuto alcuna rispostada parte dei servizi sociali, né sul piano dell’accertamento della mia condizione psico fisica attraverso una visita domiciliare da parte dei Servizi Sociali, né di una risposta di qualsiasi genere alle mie richieste. Più volte, alcuni volontari che mi hanno aiutato nella gestione dei miei rapporti con la vostra Amministrazione, si sono rivolti a voiattraverso incontri con l’Assessore ai Servizi Sociali, il Responsabile ai Servizi Sociali per presentarvi il mio peggioramento e le nuove necessità assistenziali che, purtroppo impongono la progressione della mia malattia.

Oggi la mia patologia mi costringe a letto 24 ore su 24 : faccio molta fatica a muovermi da sola con la carrozzina in quanto non riesco più a manovrarla e a compiere anche l’azione più semplice, non ho più la manualità delle dita delle mani non riesco a girarmi sul fianco e posso solo stare supina o prona.

Dipendo da una persona 24 ore al giorno e in alcune situazionisarebbe meglio fossero due soprattutto nei momenti di cura della mia persona quando mi devono sollevare per lavarmi, vestirmi o trasferirmi sulla carozzina. Il contributo che mi eroga il Comune di Sesto San Giovanni è sufficiente soltanto per una personadal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 17.00.

Io oggi ho bisogno di una persona 24 ore al giorno per tutti i giorni dal lunedì alla domenica, festivi compresi. Bisogna poi considerare i contributi, le malattie e le ferie delle persone che mi assistono.

Inoltre un altro pesante problema riguarda i tempi dell’erogazione del contributo del Comunecon cui io pago la mia assistenza domiciliare che ha sempre un ritardo costante di 20 giorni.

Questa situazione per me è dannosa: io non ho il denaro per pagare lo stipendioe i contributi previdenziali della mia assistente domicliare puntualmente e naturalmente, lei che ha bisogno di quei soldi, è costretta a chiederli in prestito sino al momento che il Comune di Sesto San Giovanni eroga il mandato. Per il Comune di Sesto San Giovanni è un problema amministrativo, di organizzazione interna, per me è un problema vitale perché non posso permettermi che la mia assistente domiciliare non lavori più con me perché non riesco ad essere puntuale nei pagamenti.

Pertanto chiedo al Comune di Sesto San Giovanni,di farsi carico professionalmente della mia situazione e di darmi una risposta sollecita oltre che puntuale. Non entro nel merito delle forme che sceglierete per aiutarmi, quindi se con l’attivazione di un servizio di assistenza domiciliare 24 ore al giorno gestito direttamente da voi, oppure attraverso un contributo che mi consenta l’assunzione di 3 persone, oppure se attraverso altre forme che valuterete. Sono disponibile a valutare qualsiasi risposta purchè sia effettivamente una soluzione alla mia situazione. In sintesi chiedo al Comune di:
a)Farsi carico, come da suo compito istituzionale, della mia assistenza personale 24 ore al giorno nelle forme e modalità preferite( naturalmente coinvolgendomi nel processo decisionale);

b)Se la scelta del Comune di Sesto San Giovanni, ricade sull’erogazione diretta del contributo con cui pagherò le assistenti domiciliari, di impegnasarsi ad erogarlo sempre all’inizio del mese in modo da permettermi di pagare gli stipendi;

c)di formalizzare per iscritto la decisione in modo che a fronte dell’avvicendamento politico, io non debba tutte le volte rinegoziare i contenuti dell’accordo.

Certa in una pronta e sollecita risposta , porgo
Distinti Saluti
Gabriella Di Lella  


Per sostenere Gabriella Di Lella aggiungi il tuo commento su: http://capitanouncinopeterpan.blogspot.com/

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...