Entra nel vivo  l'ottava edizione  del concorso  che dà spazio alle voci poetiche della Tuscia. Oltre 1900 gli iscritti
- “Canto & Disincanto” è il nome del progetto promosso dalla Città di Viterbo insieme al Centro Commerciale Tuscia, partito ormai otto anni fa, che ha ottenuto un grande successo nelle passate edizioni e che viene quindi riproposto per l’anno 2010.

Si tratta di un Concorso Letterario ideato con l’obiettivo di valorizzare i talenti del nostro territorio, avvicinando bambini, studenti e adulti alla parola scritta in maniera aperta e creativa.
L’obiettivo di Canto e Disincanto è sempre quello di dare “voce” a coloro che conoscono fino in fondo il valore che la parola scritta detiene, che possono così raccontare o raccontarsi attraverso l’elaborazione di un testo.
Due sono infatti le sezioni previste: narrativa e poesia.
La prima è riservata a tutti coloro che abbiano compiuto il 18° anno di età; i partecipanti devono presentare un componimento in prosa, a tema libero, della lunghezza massima di 50 cartelle dattiloscritte.
La sezione “Poesia” è rivolta a tutti, bambine, bambini, e ragazzi, a partire dagli studenti delle scuole primarie, alle secondarie di I grado e secondarie di II grado; prevede la creazione di uno scritto di non più di 36 versi.
Tutte le opere, divise secondo le due sezioni e per categoria (singoli, scuola primaria, secondaria di I grado e secondaria di II grado) saranno oggetto di una originalissima mostra che sarà allestita nella Galleria del Centro Commerciale Tuscia alla fine del mese di maggio, saranno votate dal pubblico e valutate da una giuria qualificata che decreterà i vincitori, i quali riceveranno il riconoscimento ufficiale Canto & Disincanto e premi in buoni acquisto nel corso di una cerimonia ufficiale che avrà luogo a giugno.
In particolare, all’interno della scuola, il concorso rappresenta un’opportunità per approfondire lo studio della letteratura e della nostra lingua coinvolgendo gli alunni in modo attivo, da protagonisti.

Alla Scuola che partecipa più numerosa verrà assegnato un premio speciale  per premiare l’impegno e l’interesse verso il sapere: un notebook portatile.

Si tenga presente che quest’anno sono oltre 1.900 i ragazzi che già hanno aderito al concorso e oltre 1.200 i ragazzi che si sono iscritti alla festa finale del 4 giugno

La novità di questa edizione: vengono organizzati dei veri e propri laboratori di lettura  per dare la possibilità a tutti, anche ai più piccoli, di avvicinarsi, divertendosi, alla lettura e alla scrittura. Ecco le date:
Sabato 8, 15 e 22 maggio.

Uno Notizie, Tuscia - ultime news Viterbo






Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ROMA, BAMBINI AL TEATRO ORIONE PER SCOPRIRE LA “MAGIA DELL’OPERA”

Avvicinarsi da piccoli al linguaggio universale dell’opera lirica è una scoperta che ogni...

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...